Jump to content

Mi tocca andare in russia a far funghi!!!


Recommended Posts

Bel post anche per la diversità dei luoghi e delle abitudini di popoli diversi dal nostro.

Ci sono però e mi dispiace dirlo molte cose fuori regola dal nostro forum.

Per chi ha visualizzato il filmato di you tube : uomo che fuma nel bosco, contenitore inadatto per i funghi, taglio del gambo dei funghi.

Per quanto riguarda gli usi e costumi di altri popoli mi va bene.

Ma i lattari a latice bianco sono considerati tossici: mi pare inopportuno decantarne la commestibilità .

Andrea e Patrizia

Link to post
Share on other sites
  • Replies 82
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Bel post anche per la diversità dei luoghi e delle abitudini di popoli diversi dal nostro.

Ci sono però e mi dispiace dirlo molte cose fuori regola dal nostro forum.

Per chi ha visualizzato il filmato di you tube : uomo che fuma nel bosco, contenitore inadatto per i funghi, taglio del gambo dei funghi.

Per quanto riguarda gli usi e costumi di altri popoli mi va bene.

Ma i lattari a latice bianco sono considerati tossici: mi pare inopportuno decantarne la commestibilità .

Andrea e Patrizia

 

...per ciò che riguarda le considerazioni, in merito ai filmati e alla tossicità dei lattari, chiedo:

 

ne sono stati avvisati tramite mp o il tasto segnala ai moderatori i moderatori stessi o i tutor di sezione?.....

 

se nò, magari è meglio farlo, prima di decantare le ultime considerazioni in pubblico.................

 

questo solo per evitare inutili discussioni che si innescano, come al solito, e di solito ........

 

grazie

Edited by bibbo
Link to post
Share on other sites
Bel post anche per la diversità dei luoghi e delle abitudini di popoli diversi dal nostro.

Ci sono però e mi dispiace dirlo molte cose fuori regola dal nostro forum.

Per chi ha visualizzato il filmato di you tube : uomo che fuma nel bosco, contenitore inadatto per i funghi, taglio del gambo dei funghi.

Per quanto riguarda gli usi e costumi di altri popoli mi va bene.

Ma i lattari a latice bianco sono considerati tossici: mi pare inopportuno decantarne la commestibilità .

Andrea e Patrizia

Ricordiamo che i topic vanno segnalati ai Tutors di sezione o al Moderatore

 

utilizzando il tasto "segnala" che compare sotto l'avatar dell'autore del messaggio che si vuole segnalare.

 

Questo al fine di evitare polemiche, specialmente nel caso di utenti relativamente "nuovi" del forum.

 

Confidiamo nella collaborazione di tutti, invitando gli utenti a rispettare

 

i ruoli delle figure preposte a gestire il forum

 

I Moderatori

Link to post
Share on other sites

...per ciò che riguarda le considerazioni, in merito ai filmati e alla tossicità dei lattari, chiedo:

 

ne sono stati avvisati tramite mp o il tasto segnala ai moderatori i moderatori stessi o i tutor di sezione?.....

 

se nò, magari è meglio farlo, prima di decantare le ultime considerazioni in pubblico.................

 

questo solo per evitare inutili discussioni che si innescano, come al solito, e di solito ........

 

grazie

Non abbiamo nulla da decantare nè da segnalare.

Le regole del forum sono rispettate. Come altri prima di noi abbiamo solo espresso un'opinione.

Grazie della considerazione e della segnalazione sull' uso del forum.

Buona domenica a tutti.

Andrea e Patrizia

Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti,

vorrei inserire alcune considerazioni relative al post russo!

1) sono finiti (da alcuni anni) i tempi in cui i russi non raccoglievano porcini a scopo industriale; dopo Cernobyl hanno iniziato a raccogliere ed esportare tonnellate di porcini che alcuni nostri importatori con pochi scrupoli, immettevano nel mercato italiano (importazione incrociata) nonostante fossero inquinati dal cesio.

2) a suo tempo conobbi una maestra bielorussa che aveva smesso di insegnare e si era dedicata alla raccolta massiva dei porcini e, nonostante li pagassero poche lire (italiane) con soli due mesi di raccolta, guadagnava più di due anni di stipendio statale!.

3) circa l'uso a fini alimentari dei Lattari bianchi presentati, c'è da dire che ogni paese ha le sue tradizioni di conserva e trattamento dei funghi che sono assolutamente da non imitare; in merito ricordo che tutti i Lactarius a latice bianco immutabile o virante, sono da considerare tossici e quindi assolutamete da evitare ai fini culinari,

un salutone,

Ennio.

Link to post
Share on other sites

Lungi da me iniziare nuove discussioni controproduttive per tutti. Anche se sono nuovo del forum non vuol dire che sia nuovo nell'adottare un comportamento rispettoso nei confronti degli altri sia questo nella vita quotidiana sia su internet.

 

Però una replica la devo fare.

 

I filmati non sono chiaramente miei. Li ho postati solo per lo sviluppo delle discussioni che si erano create e non pensavo di offendere nessuno nel farlo. Il fatto che non sia da imitare l'andare in bosco con un secchio è ovvio per qualsiasi fungaiolo che rispetta la natura; il fatto di tagliare i funghi come ho già detto fa parte della cultura e addirittura viene insegnato nelle scuole al fine di non danneggiare il sottobosco (sarà sbagliato o meno ma non metto in dubbio un insegnamento che viene fatto anche se è differente da quello che potremmo apprendere qui in Italia). Il fatto di fumare in bosco anche quello dipende dalle persone. Io ero un fumatore e come tale mi capitava spesso di fumare in bosco. La differenza a mio parere è quella di capire dove va a finire il mozzicone; e qui si ritorna al rispetto per la natura e vi assicuro che di miei mozziconi nel bosco non ne troverete nemmeno uno!

 

Capitolo lattari. Non penso di avere istigato nessuno a consumare i lattari a lattice bianco decantandone la commestibilità. Posso dire che in Russia e sottolineo in Russia e non in Italia, tutti li raccolgono, li lavorano, li conservano e li mangiano. Perfino in un ristorante di alto livello nella città di Kazan che fa cucina tradizionale me li hanno serviti come antipasto marinati. Che non ci siano micologi competenti?

 

Le usanze italiane sono ben differenti dalle loro, ma non è nostro compito giudicare ed etichettare le usanze di altri paesi, credendo che le nostre siano le uniche giuste.

 

Un Saluto a tutti.

Gian Marco

Link to post
Share on other sites

Lungi da me iniziare nuove discussioni controproduttive per tutti. Anche se sono nuovo del forum non vuol dire che sia nuovo nell'adottare un comportamento rispettoso nei confronti degli altri sia questo nella vita quotidiana sia su internet.

 

Però una replica la devo fare.

 

I filmati non sono chiaramente miei. Li ho postati solo per lo sviluppo delle discussioni che si erano create e non pensavo di offendere nessuno nel farlo. Il fatto che non sia da imitare l'andare in bosco con un secchio è ovvio per qualsiasi fungaiolo che rispetta la natura; il fatto di tagliare i funghi come ho già detto fa parte della cultura e addirittura viene insegnato nelle scuole al fine di non danneggiare il sottobosco (sarà sbagliato o meno ma non metto in dubbio un insegnamento che viene fatto anche se è differente da quello che potremmo apprendere qui in Italia). Il fatto di fumare in bosco anche quello dipende dalle persone. Io ero un fumatore e come tale mi capitava spesso di fumare in bosco. La differenza a mio parere è quella di capire dove va a finire il mozzicone; e qui si ritorna al rispetto per la natura e vi assicuro che di miei mozziconi nel bosco non ne troverete nemmeno uno!

 

Capitolo lattari. Non penso di avere istigato nessuno a consumare i lattari a lattice bianco decantandone la commestibilità. Posso dire che in Russia e sottolineo in Russia e non in Italia, tutti li raccolgono, li lavorano, li conservano e li mangiano. Perfino in un ristorante di alto livello nella città di Kazan che fa cucina tradizionale me li hanno serviti come antipasto marinati. Che non ci siano micologi competenti?

 

Le usanze italiane sono ben differenti dalle loro, ma non è nostro compito giudicare ed etichettare le usanze di altri paesi, credendo che le nostre siano le uniche giuste.

 

Un Saluto a tutti.

Gian Marco

 

:good:

Link to post
Share on other sites

Lungi da me iniziare nuove discussioni controproduttive per tutti. Anche se sono nuovo del forum non vuol dire che sia nuovo nell'adottare un comportamento rispettoso nei confronti degli altri sia questo nella vita quotidiana sia su internet.

 

Però una replica la devo fare.

 

I filmati non sono chiaramente miei. Li ho postati solo per lo sviluppo delle discussioni che si erano create e non pensavo di offendere nessuno nel farlo. Il fatto che non sia da imitare l'andare in bosco con un secchio è ovvio per qualsiasi fungaiolo che rispetta la natura; il fatto di tagliare i funghi come ho già detto fa parte della cultura e addirittura viene insegnato nelle scuole al fine di non danneggiare il sottobosco (sarà sbagliato o meno ma non metto in dubbio un insegnamento che viene fatto anche se è differente da quello che potremmo apprendere qui in Italia). Il fatto di fumare in bosco anche quello dipende dalle persone. Io ero un fumatore e come tale mi capitava spesso di fumare in bosco. La differenza a mio parere è quella di capire dove va a finire il mozzicone; e qui si ritorna al rispetto per la natura e vi assicuro che di miei mozziconi nel bosco non ne troverete nemmeno uno!

 

Capitolo lattari. Non penso di avere istigato nessuno a consumare i lattari a lattice bianco decantandone la commestibilità. Posso dire che in Russia e sottolineo in Russia e non in Italia, tutti li raccolgono, li lavorano, li conservano e li mangiano. Perfino in un ristorante di alto livello nella città di Kazan che fa cucina tradizionale me li hanno serviti come antipasto marinati. Che non ci siano micologi competenti?

 

Le usanze italiane sono ben differenti dalle loro, ma non è nostro compito giudicare ed etichettare le usanze di altri paesi, credendo che le nostre siano le uniche giuste.

 

Un Saluto a tutti.

Gian Marco

Mi sembra corretto! :smile:

Link to post
Share on other sites

Che non ci siano micologi competenti?

Le usanze italiane sono ben differenti dalle loro, ma non è nostro compito giudicare ed etichettare le usanze di altri paesi, credendo che le nostre siano le uniche giuste.

 

:good:

 

 

E qui invece non sono per nulla d'accordo.

Se un fungo è stato accertato, per anni, che può causare intossicazioni di tipo resinoide incostanti.

E tutti i lattari a lattice bianco del mondo sono cosi! Ogni micologo competente che ha studiato in Italia lo può dire e scrivere...

DEVE SEMPRE ESSERE E COMUNQUE CONSIDERATO TOSSICO cos come si deve fare con la nebularis e tanti altri! (Qui continuano a mangiarle, ma verrà il giorno che ci scappa il morto...)

Altro che good...

 

PS. accettiamo anche il fatto che si fumi nel bosco, ma mozzicone o non mozzicone non vuole dire: se esiste un divieto va rispettato!

Edited by Illecippo™
Link to post
Share on other sites

Lungi da me iniziare nuove discussioni controproduttive per tutti. Anche se sono nuovo del forum non vuol dire che sia nuovo nell'adottare un comportamento rispettoso nei confronti degli altri sia questo nella vita quotidiana sia su internet.

 

Però una replica la devo fare.

 

I filmati non sono chiaramente miei. Li ho postati solo per lo sviluppo delle discussioni che si erano create e non pensavo di offendere nessuno nel farlo. Il fatto che non sia da imitare l'andare in bosco con un secchio è ovvio per qualsiasi fungaiolo che rispetta la natura; il fatto di tagliare i funghi come ho già detto fa parte della cultura e addirittura viene insegnato nelle scuole al fine di non danneggiare il sottobosco (sarà sbagliato o meno ma non metto in dubbio un insegnamento che viene fatto anche se è differente da quello che potremmo apprendere qui in Italia). Il fatto di fumare in bosco anche quello dipende dalle persone. Io ero un fumatore e come tale mi capitava spesso di fumare in bosco. La differenza a mio parere è quella di capire dove va a finire il mozzicone; e qui si ritorna al rispetto per la natura e vi assicuro che di miei mozziconi nel bosco non ne troverete nemmeno uno!

 

Capitolo lattari. Non penso di avere istigato nessuno a consumare i lattari a lattice bianco decantandone la commestibilità. Posso dire che in Russia e sottolineo in Russia e non in Italia, tutti li raccolgono, li lavorano, li conservano e li mangiano. Perfino in un ristorante di alto livello nella città di Kazan che fa cucina tradizionale me li hanno serviti come antipasto marinati. Che non ci siano micologi competenti?

 

Le usanze italiane sono ben differenti dalle loro, ma non è nostro compito giudicare ed etichettare le usanze di altri paesi, credendo che le nostre siano le uniche giuste.

 

Un Saluto a tutti.

Gian Marco

 

:00010012: :friends:

Link to post
Share on other sites

mi spiace per il topic di Toscofungo

del quale ho apprezzato i contenuti e l'apporto informativo di un'altra cultura

ma c'e'una cosa che non capisco...

 

ci sono atteggiamenti contro le leggi vigenti e

anche se non siamo in Italia

come Forum e Associazione che le rispetta dovremmo farlo presente

censurando ogni strappo

e non diventando vetrina di quello che non e'concesso da noi

ebbene qui non e'stato fatto

mi riferisco al quantitativo chiaramente fuori del consentito con relativi kg dichiarati

e al contenitore di raccolta non idoneo...per non parlare del mozzicone che di sicuro non sara'finito nella tasca

di nessuno

 

se non ricordo male fu'censurata una foto di 40 anni fa' chiaramente fuori norma ai tempi nostri

ma ampiamente in regola per quelli del tempo in quanto di leggi non ve ne erano

 

non voglio fare il difensore di nessuno

perche'ognuno e'libero di farlo da solo

oltretutto diedi il mio pensiero dicendo che se si era ritenuta irregolare la foto

la si doveva togliere

pero'qui non si e'usati lo stesso metro di giudizio...e non me ne spiego il motivo!

 

 

mi scuso di nuovo con Toscofungo che mi auguro capira'il senso del mio intervento

e mi chiedo come sia possibile capire che questi video e queste foto siano di altre culture

quindi passabili ma fuorilegge

e come invece una foto di 40 anni fa'non e'altro che una foto di 40 anni fa'

e come tale va vista e magari giudicata

ma non censurata in quanto testimonianza di un costume passato nostrano

come queste in oggetto testimonianza di un costume straniero

oltretutto documentanti consumo di funghi tossici

 

se lo spirito e'censore che lo sia sempre!

 

p.s.per me il topic di Toscofungo deve rimanere visibile perche'apporta conoscenze su modi di vita che non conosco

e sapere non fa'male a nessuno

Link to post
Share on other sites

personalmente trovo sbagliata la censura alla foto di 40 anni fa'....allora non c'erano limirìti di raccolta, e la foto mostrava una situazione ineccepibile.

allo stesso modo, i filmati russi mostrano cose localmente regolari, e quindi ineccepibili sul piano legale italiano

Link to post
Share on other sites

mi spiace per il topic di Toscofungo

del quale ho apprezzato i contenuti e l'apporto informativo di un'altra cultura

ma c'e'una cosa che non capisco...

 

ci sono atteggiamenti contro le leggi vigenti e

anche se non siamo in Italia

come Forum e Associazione che le rispetta dovremmo farlo presente

censurando ogni strappo

e non diventando vetrina di quello che non e'concesso da noi

ebbene qui non e'stato fatto

mi riferisco al quantitativo chiaramente fuori del consentito con relativi kg dichiarati

e al contenitore di raccolta non idoneo...per non parlare del mozzicone che di sicuro non sara'finito nella tasca

di nessuno

 

se non ricordo male fu'censurata una foto di 40 anni fa' chiaramente fuori norma ai tempi nostri

ma ampiamente in regola per quelli del tempo in quanto di leggi non ve ne erano

 

non voglio fare il difensore di nessuno

perche'ognuno e'libero di farlo da solo

oltretutto diedi il mio pensiero dicendo che se si era ritenuta irregolare la foto

la si doveva togliere

pero'qui non si e'usati lo stesso metro di giudizio...e non me ne spiego il motivo!

 

 

mi scuso di nuovo con Toscofungo che mi auguro capira'il senso del mio intervento

e mi chiedo come sia possibile capire che questi video e queste foto siano di altre culture

quindi passabili ma fuorilegge

e come invece una foto di 40 anni fa'non e'altro che una foto di 40 anni fa'

e come tale va vista e magari giudicata

ma non censurata in quanto testimonianza di un costume passato nostrano

come queste in oggetto testimonianza di un costume straniero

oltretutto documentanti consumo di funghi tossici

 

se lo spirito e'censore che lo sia sempre!

 

p.s.per me il topic di Toscofungo deve rimanere visibile perche'apporta conoscenze su modi di vita che non conosco

e sapere non fa'male a nessuno

 

:ok: :ok: :ok:

personalmente trovo sbagliata la censura alla foto di 40 anni fa'....allora non c'erano limirìti di raccolta, e la foto mostrava una situazione ineccepibile.

allo stesso modo, i filmati russi mostrano cose localmente regolari, e quindi ineccepibili sul piano legale italiano

Pensiero coerente e condivisibile....è evidente che tale coerenza non si ritrova nell'applicazione delle regole per i post interessati!!!!!....

:bye2: :bye2:

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use (privacy).