Jump to content

Recommended Posts

Se a fine 2019 mi avessero raccontato cosa sarebbe successo nel 2020, non ci avrei creduto.

Un virus ci ha cambiato la vita…

…qualcuno ha perso la vita… qualcuno il lavoro…,

ma ognuno di noi ha visto cambiare la propria vita e ha capito cosa potrebbe succedere in un momento: ho riflettuto sulle mie priorità e sto tagliando gli orpelli per dedicare più tempo alle cose migliori della vita.

IMG_1887_.JPG

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

E andare per boschi è una delle cose belle della vita

Qual è la benzina che ci porta in giro, che ci fa alzare presto e scappare nei boschi nella speranza di trovare i funghi? Ma allora perchè farlo anche quando non ci sono? E una spiegazione me la sono data: la passione.

E così ho percorso molto boschi, vecchi e nuovi, con la curiosità di vedere e capire il perché di quel che vedevo.

Anche un pizzico di follia che mi spinge a tornare nei miei boschi partendo da lontano… perché non si può sconfinare

IMG_1981_.JPG

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Non so spiegare cosa mi porta a percorrere due boschi in un giorno, nonostante sia chiaro che la situazione è poco favorevole

Come non so spiegare le diverse sensazioni che provo tra un posto ed un altro, e non è solo una questione di funghi perché amo anche posti in cui non ho mai raccolto 1 fungo (e non so se ci fanno).

Ci sono posti in cui mi sento a casa e in quelli torno spesso, anche se ci vanno altre persone. In pochi posti vado solo io, in altri so che a volte la mia caparbietà può essere premiata perché la maggior parte delle persone si rifiuta di faticare 2 ore anche solo nella remota speranza di trovare un fungo. Ma sono proprio quei momenti che mi fanno sentire in sintonia con la natura: la solitudine, la possibilità di godersi con calma un piccolo successo, la possibilità di capire se le mie ipotesi erano fondate o di comprendere il perché di quello che vedo.

IMG_2108_.JPG

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Altri posti li ho scoperti con un amico e tornarci è il mio modo di rivivere “la prima volta” e di rinsaldare l’amicizia. E ci torno anche se è un posto che fa funghi con tempi strani e quindi tutto il giro intorno non serve a nulla, se non a vedere ottimi panorami e a sentire un ideale passaggio di testimone di chi ha calcato quei boschi con nei secoli scorsi.

IMG_2113_.JPG

Link to post
Share on other sites

Poi ci sono posti magici, persi e ritrovati nel tempo, che non fanno funghi tutti gli anni, ma la volta che i funghi sono fuori è uno spettacolo. Posto ormai minacciato dalle motoseghe e che credo non salverò ancora per molto… ma magari ci tornerò 4-5 anni dopo il taglio e mi divertirò di nuovo. Intanto ogni tanto ci riprovo, spesso a vuoto

IMG_2121_.JPG

Link to post
Share on other sites

Altre volte non ero sul posto al momento dell’avvio della fungata e Carletto ci ha tenuto a farmelo pesare (avevo finito le ferie), ma poi sono arrivato anche io, un po’ per caso, prima passando dai posti amati e poco in forma, per poi arrivare dopo ore di cammino a raccogliere un paniere di funghi praticamente bordo strada perché solo in quella costa si erano salvati dal vento. Solo in questo modo posso fare un bordo strada: i posti di Carletto rimangono i suoi.

IMG_2221_.JPG

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Rimedio meno di quel che potrei, ma, alla fine della giornata, essere stato nei posti che amo mi fa stare bene, non mi serve altro che quello. E in più tutti i miei funghi sono sudati, raccolti con fatica, a volte in mezzo al traffico, perché quando si sparge la voce tutti si fiondano per 1-2 settimane nei posti più noti. Quei giorni vorrei emigrare altrove, ma mi scoccia lasciare i miei posti e quindi cerco di proteggerli dagli invasori, non ho paura di sgomitare quando serve, e poi il mio ego ogni tanto vuole confrontarsi con gli altri per capire se sto migliorando o no negli anni

IMG_2231_.JPG

Link to post
Share on other sites

Spesso vado nel mio posto preferito da dormienti, anche quando i funghi dovrei cercarli altrove, ma la stagione dei dormienti ha un fascino troppo grande perché io possa resistere a quei boschi, anche d’estate. E allora deviazione e poi magari mi tocca rivedere in corsa il giro in caso di ritrovamenti: sono un po’ zingaro e casinista e Andrea mi dice sempre che macino tanti chilometri per nulla, ma mi piace anche così, non c’è bisogno di essere sempre efficienti quando si sta bene.

IMG_2294_.JPG

Link to post
Share on other sites

Poi c’è il mio posto spaccagambe per eccellenza, mi piace troppo andarci, specie quando non c’è nulla in nessun altro posto, e allora rischio. 1 ora di salita per arrivare in zone molte frequentate all’inizio, ma, a volte, nei punti più remoti, è possibile passare da cesto vuoto a cesto pieno in 5 alberi, anche se il più delle volte è un giro a vuoto: alla peggio mi siedo a godermi per 5 minuti un pranzo al volo nel silenzio della natura, in compagnia dei miei cari che non ci sono più e che in quei posti sento particolarmente vicini.

IMG_2299_.JPG

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Altre volte il meteo è ignorante e il vento fa piazza pulita di tutti i posti migliori: allora bisogna buttarsi nel fitto anche se nelle giornate di pioggia questo significa fare il bagno ad ogni albero. L’ultimo fungo ha un sapore dolce e amaro allo stesso tempo: i boschi assumono la veste invernale e passano dal verde al rosso più velocemente di quanto vorremmo, un’altra stagione volge al termine e rimaniamo in attesa della prossima.

IMG_2306_.JPG

Link to post
Share on other sites

Poi torno a casa e il mio unico pensiero è di regalarli agli amici che li mangiano volentieri, o a qualche persona sola.

Sui dormienti ho studiato così tanti posti e situazioni da sviluppare una conoscenza unica che mi porta a raccogliere i funghi, non a cercarli: il prossimo passo sarà di ampliare ancora il raggio di azione per tornare nella fase di studio che mi ha fatto tanto innamorare di questo fungo (e soprattutto dei boschi che li producono in primavera)

Per i porcini resto ancorato ai miei boschi: ho studiato tanto, ma la concorrenza è molto forte e quindi servirebbe più tempo di seguire una fungata, specie quando si verificano le condizioni ideali (2019) che ti potrebbero permettere di coprire 10 boschi e di imparare tanto, basterebbe poter uscire ogni giorno 😊

Ho anche un bosco che sogno di scoprire, ma non da solo, perché è un posto pericoloso e, dopo due anni che lo punto, nel 2021 voglio andarci, spero di trovare un compagno di avventura

Ma il mio vero sogno è di ritirarmi dal lavoro ancora in forze e dedicarmi ogni giorno per 3/4 ore al mio passatempo del cuore

Sono un autodidatta e non avrò mai le conoscenze di chi ha avuto genitori fungai ed è nato in montagna, ma sono contento di questo mio percorso di crescita, nonostante l’età avanzi e quindi le gambe siano ogni anno peggiori.

In fondo è una passione e come tale va vissuta, impegnandosi, studiando e cercando di migliorare sempre, ricercando meno quantità, ma avendo la curiosità di muoversi verso la qualità dei funghi.

Un abbraccio a tutti e presto

:friends:

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Ti auguro di cuore di realizzare i tuoi sogni. 🥰

 

Mi  ne accorgo ogni giorno che passa . . . non sono solo i boschi che cambiano, come dici tu, 

. . .dal verde al rosso più velocemente di quanto vorremmo 🙄

:friends:

Link to post
Share on other sites

Grande Giovanni.......hai ragione , ci vorrebbe più tempo da dedicare alle proprie passioni e infatti ho fatto un passo indietro al lavoro per dedicarmi più alla salute e se mi rimane tempo alla mia passione , più di una....ma ci vuole tempo ,sullo studio non mi ci metto ,preferisco assorbire e guardare per crearmi esperienze mie da dividere con gli amici ........un abbraccione...

Link to post
Share on other sites

Gran bel post caro Giovanni, di un sapore senza tempo... le stagioni si fondono in una unica sequenza legata dalla passione. I funghi sono il filo conduttore, la scusa, il catalizzatore, sono inizio e culmine della nostra passione. Grazie.... a presto 👍💪❤️

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use (privacy).