Jump to content

Lunigiana, il picco del bengodi


Fabrixx
 Share

Recommended Posts

Mio padre se n'è andato avanti dodici anni fa! (no incidente)

 

Una delle ultime foto che gli feci,

lo ritrae sorridente con un bel fungotto in mano!

 

L'aveva trovato andando a vedere un posto dove io ero stato poco prima,

sorrideva perchè io non lo avevo visto! :smile:

 

E' il ricordo più bello che ho,

di un fungo non trovato ! :biggrin:

 

 

Condoglianze!

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 30
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Mi dispiace per il tuo Babbo...e anche per il cane..penso fosse di casa..

 

Tristezza e rabbia per le responsabilità di qualcun'altro..che forse non sarà neanche stato trovato..dopo l'incidente..

 

Adesso l'importante è che la vita continua..nel ricordo di lui e del tempo trascorso assieme...

 

Torna in quei posti e..dovunque andrai magari sentirai qualche Borbottio..lui ti sarà sempre vicino..

 

Ti Abbraccio forte..

 

Giuliano

Link to comment
Share on other sites

E' dura perdere un genitore, è dura perderlo così, all'improvviso sulla strada.

Lo so, ti capisco e ti sono vicino come tutti noi.

Io ci sono passato nel 1980, mio padre è morto all'imbrunire in Toscana, venendo da Roma a 10 Km dalla sua casa nel paese natio, era andato in pensione da qualche giorno ed aveva in tasca tutti i soldi della liquidazione, ritirata il giorno prima che avrebbe voluto versare in banca al suo paese natio, pensione che non si è potuto godere minimamente, come noi non ce lo siamo potuto godere ora che il lavoro non ce lo teneva distante.

Io e mio fratello ci siamo fatti forza con i nostri bimbi, allora piccolini, con la nostra mamma, scampata all'incidente pur con guai seri e lunghi da risolvere, con quei bimbi suoi nipotini, che lui non si è potuto godere e non lo possono quasi ricordare.

Forza! la vita deve continuare, e tu frequentando quei posti che frequentavi con lui ne sentirai veramente la voce i rimbrotti e l'affetto

 

Ciao Giorgio

Link to comment
Share on other sites

Non è facile risponderti per me, in questo momento...

 

Io vivo, ormai da quasi quattro anni, una situazione sospesa con mio padre, per uno di quei mali di cui, ormai, nessuno di noi sembra stupirsi più.

 

In un certo senso, io sono più fortunato, perchè un po' alla volta mi sto rassegnando.

 

Difficile, invece, per te aver dovuto affronatare un'improvvisa e, di fatto, ingiustificabile scomparsa.

 

Non posso sapere cosa provi e, tu mi capirai, mi auguro di non doverlo provare mai.

 

Ma una cosa posso dirti: lui non ti abbandonerà mai.

 

Credimi, nelle tue parole vedo già il segno della continuità, del mettere in pratica e trasmettere ciò che lui ti ha insegnato; non solo con quanto di positivo ha compiuto, ma anche, e forse soprattutto, dai suoi errori, perchè per noi figli, poco disposti spesso a perdonarli, è facile imparare dagli errori dei nostri genitori.

Sicuramente tuo padre è stato un ottimo padre, altrimenti tu non saresti la persona sensibile che mostri, sinceramente e spontaneamente di essere.

 

Fatti forza e soprattutto fanne a chi, come te, soffre la sua assenza improvvisa.

 

E torna in quei luoghi in cui lui è stato con te, tornaci più spesso possibile; lì lo ritroverai davvero.

 

:hug2:

Edited by mario
Link to comment
Share on other sites

Rimango senza parole. Anche se non ci conosciamo ti mando un abbraccio ,e torna sempre in quei boschi

Link to comment
Share on other sites

Mi spiace per l'accaduto anche se non ci conosciamo, ma sono sicuro che lui vorrebbe che tu continuassi a frequentare quei boschi, in modo tale da sentirlo vicino ogni volta.

 

Fatti coraggio

 

Giovanni

Link to comment
Share on other sites

Mi dispiace per l'accaduto... che fine assurda, è talmente inconcepibile che a pensarci mi gira la testa...spero solo che il pirata stia pagando per quello che ha fatto! comunque la vita la continua e il tuo papà resterà sempre con te!

Io penso che per Dio gestire 8 miliardi di persone, diventi un po' troppo impegnativo. E così ci accoppia con gli angeli custodi. E chi meglio di tuo papà! Non senti le carezze, gli abbracci o la voce, ma quando serve un aiuto te lo da, e ti accorgi!

Tipo alzare la testa all'ultimo momento e frenare un attimo prima di un tamponamento ( a ma è successo)...secondo te chi ti ha fatto alzare la testa? l'angelo custode! Facci caso, lo sentirai più vicino di quanto pensi!

Paolo

Link to comment
Share on other sites

Drammatica realtà ormai troppo frequente nelle cronache italiane..........

 

capisco la rabbia e il dolore per una morte assurda ti capisco nella perdita di un genitore è sempre dura qualsiasi sia il motivo..............

 

 

Però non devi mollare ritorna e sono sicuro che tornerai in quel luogo così anche se non vedrai fisicamente tuo padre è lui sarà lì con te.........

 

Noi aspetteremo il tuo racconto

 

 

 

 

antonio

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use (privacy).