Jump to content

Buongiorno abbiamo aggiornato il forum, esplorate e abbiate pazienza :D

 

 

Sign in to follow this  
pino

Quattro passi sul Vezzena

Recommended Posts

CONCLUSIONI:

ho passato una domenica mattina veramente bella grazie a Pino a Gianni e a Papà, spero che si siano trovati bene tutti e di ripetere ancora queste belle passeggiate anche con altri che eventualmente si vorranno aggiungere

 

Ciaoooooooo :clapping: :clapping:

 

P.S.

 

Non ho messo i nomi scentifici dei funghi perchè l'aveva già fatto Pino (ed è meglio cosi)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bene Guido,

 

le foto sono già migliorate di molto e

penso sia un piacere anche personale vederle

e poterle giudicare per poter correggere

le impostazioni nella successiva uscita.

 

Il problema è che quando ci sono i nostri cari boleti,

allora il tempo per fermarci a fare delle foto "artistiche" manca proprio.

 

o no..............

 

:clapping: :clapping:

 

un bravo anche al grande Pino

 

ciao a tutti e due

Share this post


Link to post
Share on other sites

:clapping:

Il problema è che quando ci sono i nostri cari boleti,

allora il tempo per fermarci a fare delle foto "artistiche" manca proprio.

 

 

 

ciao a tutti e due

 

 

Ciao Mario,

certo se ci saranno grandi buttate mi soffermerò a fotografare solo i più belli e poi magari farò la foto del raccolto....

 

P.S.

 

 

Le foto sono un po' migliorate per via del prestito di un cavalletto da parte di Pino che colgo l'occasione per ringraziare

 

 

Ciaooooooooo :clapping:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dopo un po' troviamo qualche Agaricus.

 

Ennio, per la determinazione: flavescentes, il più grosso aveva il cappello di 8-10 cm di diametro, odore di mandorla habitat Abete rosso

 

Caro Pino,

certo sotto peccio puro non sarebbe difficile in teoria, sapere quale Agaricus troviamo, in teoria, perchè poi in pratica ci sono almeno 3 o 4 specie abbastanza somigliantesi tra loro.

1) Agaricus tenuivolvatus (il sylvicola del peccio, come lo descriveva Bellè) anche se ora sembra sia solo sylvicola e basta.

2) Agaricus leucotrichus

3) Agaricus essettei, nelle radure tra gli abeti.

4) Agaricus aestivalis.

Tutte queste specie appartenenti alla sezione "flavescentes", hanno in comune la stessa reazione (Schaffer), l'ingiallimento esterno più o meno evidente, odore anisato o di mandolra, non di rado combinato o con prevalenza dell'uno o dell'altro.

Ciao, Ennio.

PS: fortunati voi che almeno qualcosa trovate, se da noi seguita così, ci scorderemo anche come sono fatti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
[Dopo un po' troviamo qualche Agaricus.

 

Ennio, per la determinazione: flavescentes, il più grosso aveva il cappello di 8-10 cm di diametro, odore di mandorla habitat Abete rosso

 

Caro Pino,

certo sotto peccio puro non sarebbe difficile in teoria, sapere quale Agaricus troviamo, in teoria, perchè poi in pratica ci sono almeno 3 o 4 specie abbastanza somigliantesi tra loro.

1) Agaricus tenuivolvatus (il sylvicola del peccio, come lo descriveva Bellè) anche se ora sembra sia solo sylvicola e basta.

2) Agaricus leucotrichus

3) Agaricus essettei, nelle radure tra gli abeti.

4) Agaricus aestivalis.

Tutte queste specie appartenenti alla sezione "flavescentes", hanno in comune la stessa reazione (Schaffer), l'ingiallimento esterno più o meno evidente, odore anisato o di mandolra, non di rado combinato o con prevalenza dell'uno o dell'altro.

Ciao, Ennio.

PS: fortunati voi che almeno qualcosa trovate, se da noi seguita così, ci scorderemo anche come sono fatti.

 

Ciao Ennio

La determinazione finale, tra i quattro, attraverso la microscopia??

 

Grazie :clapping:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Veramente una bella uscita anche con molti funghi, :clapping:

Complimenti a termine che ha fatto dei progressi notevoli.

Certo che avere come accompagnatore pino nel bosco e' una

occasione da non perdere.

Complimenti a tutti e due. :clapping: :biggrin:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il problema è che quando ci sono i nostri cari boleti,

allora il tempo per fermarci a fare delle foto "artistiche" manca proprio.

 

o no..............

 

Dipende dalla compagnia.

Se sei con gli amici giusti, con quelli che sei affiatato, c'e' rispetto reciproco e non ci sono problemi.

Anzi condividiamo i ritrovamenti.

 

Certo se c'e' pieno di gente estranea allora la musica cambia e la competizione e' inevitabile.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ragazzi, state esagerando, non sono così esperto comunque vi rigrazio.

 

Il problema delle foto, quando ci sono i funghi, è un vero problema per più di un motivo:

 

1) tutti raccolgono e tu no :x124:

 

2) ti chiamano a fotografare i funghi che loro trovano e tu non riesci ad avere la soddisfazione della scoperta :clapping:

 

3) devi recuperare il terreno, se c'è poca roba gli altri vanno avanti :clapping:

 

4) alla fine sei stremato e gli altri hanno fatto cesto :bye1:

 

Bisogna anche dire che postare sul Forum le foto fatte spesso ripaga le fatiche e/o le delusioni patite.

 

:biggrin: :cray: CIAO :biggrin: :chin:

Share this post


Link to post
Share on other sites

La determinazione finale, tra i quattro, attraverso la microscopia??

 

Grazie :clapping:

non sempre; se qualcuno ha molta esperienza pratica, ossia sul campo, di raccolte in ambiente "peccio", (cosa che da noi non c'è), può anche determinare correttamente le quattro specie citate.

Ciao, Ennio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

APasseggionelBosco ODV

L'Associazione APB

Contatti: Soci - Forum - PEC

×
×
  • Create New...