Jump to content

Recommended Posts

  • Replies 39
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

idem........

Devi prestare attenzione a far foto a f16 potresti perdere qualita' nell'immagine. Una lente ha un range di qualita' che potrebbe essere un diaframma intermedio , ad esempio f9-f11. Ci sono molti fa

Marino, importante è fare tante foto e fare esperienza e un pò di applicazione i primi soggetti, del post, sono bellissimi , a prescindere.   poi f9 f11 f16 vanno tutti bene , qualche dubbio v

Posted Images

priorità di diaframma (molto aperto).... :innocent:

post-2267-0-96144300-1396271013.jpg

Edited by stewei
Link to post
Share on other sites

manuale secondo la regola F16 con luce solare diretta....ossia diaframma 16, Iso 200, tempo 1/200.

post-2267-0-46129400-1396271168.jpg

Edited by stewei
Link to post
Share on other sites

Devi prestare attenzione a far foto a f16 potresti perdere qualita' nell'immagine.

Una lente ha un range di qualita' che potrebbe essere un diaframma intermedio , ad esempio f9-f11.

Ci sono molti fattori che bisogna calcolare , tra cui anche la distanza.

Dipende anche dall'obittivo che usi.

 

La prima foto e la seconda foto non sembrano a fuoco.

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Nei ritratti metti a fuoco sugli occhi

Link to post
Share on other sites

Da quello che ho capito per fare foto buone con la luce diretta del sole, conviene affidarsi all'esposimetro, senza tanti giri, per ottenere una foto tecnicamente buona.

 

Se vogliamo una foto sfuocata sullo sfondo, con il soggetto in primo piano a fuoco, dobbiamo spalancare il diaframma.

 

Viceversa, se vogliamo dare profondità di campo, ossia mettere a fuoco sia gli oggetti vicini che quelli lontani, dobbiamo chiudere.

 

Chiaramente questo risultato è possibile solo in manuale, poichè in TV o AV tempi e diaframmi si autoregolano per una foto per così dire "standard"

 

Quante str...ate ho detto???? :biggrin:

Link to post
Share on other sites

caro marino io direi ..........

 

lascia perdere la foto della macchina, per gli altri soggetti secondo me qualsiasi cosa usi può solo ed esclusivamente dare risultati superlativi

 

un triplice abbraccio

Link to post
Share on other sites

Marino,

importante è fare tante foto e fare esperienza e un pò di applicazione

i primi soggetti, del post, sono bellissimi , a prescindere.

 

poi f9 f11 f16 vanno tutti bene , qualche dubbio viene quando si arriva a f35

 

ciao

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Marino guarda che se non impari in fretta le signore ti legnano

 

 

E' difficile e appassionante, ma mi sto impegnando.

certo quando usciranno i funghi non garantisco nulla.... :taunt:

Link to post
Share on other sites

Che vuoi che dica.... hagià detto tutto Luciano

 

Max Fai risaltare di più quegli occhioni della piccola

:hug2:

 

 

...e come faccio???? :biggrin: :biggrin: :biggrin:

Link to post
Share on other sites

Da quello che ho capito per fare foto buone con la luce diretta del sole, conviene affidarsi all'esposimetro, senza tanti giri, per ottenere una foto tecnicamente buona.

 

Se vogliamo una foto sfuocata sullo sfondo, con il soggetto in primo piano a fuoco, dobbiamo spalancare il diaframma.

 

Viceversa, se vogliamo dare profondità di campo, ossia mettere a fuoco sia gli oggetti vicini che quelli lontani, dobbiamo chiudere.

 

Chiaramente questo risultato è possibile solo in manuale, poichè in TV o AV tempi e diaframmi si autoregolano per una foto per così dire "standard"

 

Quante str...ate ho detto???? :biggrin:

 

Una ma bella! :biggrin:

 

Manuale scegli diaframma A e tempi S, e la macchina ti indica se sei sovraesposto foto chiara (+1/+2/+3) o sottoesposto foto scura (-1/-2/-3). Mentre se usi la priorità di tempi o di diaframma tu puoi decidere tempi o diaframma appunto e la macchina di conseguenza sceglie l'altro valore nell'accoppiata diaframma-tempo. Tu metti f9 e lei ti da 1/125sec, poi tu metti f11 sulla stessa scena e lei ti da 1/60.

Guarda la foto che linko e dovresti capire, il celestino è la quantità di luce che passa al variare di tempo o diaframma.

 

corso_di_fotografia_clip_image024.jpg

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use (privacy).