Jump to content

luigim

Members
  • Posts

    80
  • Joined

  • Last visited

About luigim

  • Birthday 11/08/1991

Profile Information

  • Gender
    Male
  • Location
    Perugia - Amatrice
  • Interests
    Studente di Medicina, atleta e fungarolo

luigim's Achievements

Newbie

Newbie (1/14)

3

Reputation

  1. Io parlo per la zona di Amatrice e dintorni. Nessuna buttata di rilievo, solo funghi sparsi, l'unica grossa raccolta è stata nel versante ovest della Laga nelle Marche, da metà Settembre, nemmeno confine col Lazio, ma gli amatriciani anche fungaroli top non ci hanno capito nulla e quindi hanno raccolto bene solo i locali e i conoscitori della zona. Per il resto i funghi hanno fatto veramente ridere, ettari ed ettari di bosco che hanno buttato si tanti galletti ma manco come l'anno scorso e porcini solo per le lumache. Questa estate sono stato due mesi a casa ad Amatrice, cercando la mattina e studiando il pomeriggio, ho girato ovunque da Poggio d'Api a Campotosto e di buttate se ne sono viste pochissime, giusto qualche crinale e prato in fiorita nei momenti piu' caldi dell'anno, e sottolineo crinali e prati.
  2. I prati della Laga ci sono, anzi.. c'erano prima del diluvio universale
  3. Che nel Lazio facessero l'ho visto con i miei occhi ma quota 1150 è da paura.. complimenti!!
  4. Hai ragione, stasera dopo l'allenamento attacco il telefono con le foto dell'estate trascorsa, finalmente in quantità degna di un bel thread. Una sola domanda: usi imageshack per caricare le foto o si caricano direttamente dal forum?
  5. Bellissimo post, veramente.
  6. Giustissimo! In quanto socio di APB metterò la testa a posto!
  7. Il problema è che sono un po' criminale, di norma le mie uscite presuppongono l'infrazione di qualche divieto di vario tipo e il mettere in conto fughe rocambolesche per tornare all'auto
  8. Grazie a tutti! Scusate per il ritardo ma indovinate dove sono stato.. per macchie anche questa mattina! Vi ringrazio ancora per la calorosa accoglienza! Un saluto speciale a Piccio, il lupo dei Sibillini, e Sampei, gran porcinaro irrecuperabile, come me
  9. Walter sei il migliore comunque! Ho girato molto in questi giorni ma mi pare di aver capito che il tuo è stato un unicum! Comunque acqua + sole + azzorriano faranno il loro dovere nel medio termine! Non credo che sarà un anno da scordare!
  10. A quanto pare bisogna armarsi di coraggio e andare all'assalto.. Dragon una domanda solo "tecnica".. l'esposizione del bosco? Perchè la cosa che mi ha lasciato sconcertato in Umbria e a mio padre in Lazio è che i boschi a sud erano troppo secchi e quelli a nord troppo bagnati.. :censored: Aspetto risposta :wink: :wink:
  11. Non è un caso che siano a raso della strada.
  12. Beato te, si vede che quei posti da neri lì si erano scaldati prima che ci piovesse sopra.. Pioggia fredda su terreno freddo non porta funghi, e siccome la cosa è successa in tutta Italia, ecco che solo pochi eletti :wink: hanno avuto queste fortune.. Per il fungo ci vuole la callafredda.. Ora sopravviveranno al caldo solo gli angolini umidi di faggio.. :biggrin: Che non si asciugano facilmente
  13. Io confido sul fatto che il caldo è diventato inevitabile da metà Giugno in poi, d'altronde mio nonno racconta sempre che i funghi alla montagna li faceva ad Agosto. Alla domanda: "ma i funghi su ai faggi quando li faceva?" rispondeva "Ad Agosto" e parliamo di buttate miste Edulis / Aestivalis. Mio nonno però faceva le ferie tra Agosto e Settembre, a Luglio non è MAI andato a funghi - preferiva prenderle tutte insieme per stare in modo continuo su al paese - se parli con i locali proprio, ti dicono che gli estatini al faggio li faceva da metà Luglio in poi con il preambolo dei prati ( il paleo) da fine Giugno in poi Se poi vabè vai a finire nel mitologico, parlo con un amatriciano sulla settantina che racconta che quando era ragazzo un giorno ad Agosto fece una grandinata tale a livello del bordo dei faggi ( da 1700m in su) che si vedevano le montagne bianche come se ci fosse la neve: dopo due settimane, ai prati sotto molti faggi si potevano raccogliere fiorite dai 15 ai 30 porcini. La cosa anomala sono stati gli ultimi anni, dove la stagione dei funghi pareva essere da Metà Giugno fino a inizio Luglio per poi finire in quell'inferno di secco-caldo che durava fino a settembre. Parlo di faggi, che sono un appassionato di faggi. Mi raccontano poi che i rossi si sono sempre trovati da metà giugno in poi in una unica soluzione - e poi a Ottobre. Chi vivrà vedrà, io sono fiducioso!
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use (privacy).