Jump to content

Si inizia con..arrivando a..


Recommended Posts

  • Replies 111
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

..l'acqua elemento vitale per tutto.   Osservare il suo fluire ed addolcirne il suo viaggio..  

..la pianura a metà Aprile fumava di polvere.. Logico cominciare a salire, per dar sollievo al corpo dai primi prematuri caldi del 2012.   Quando si esce non è solo per cercar funghi. A volte si v

Foto che fissano attimi e luoghi bellissimi e caldi pensieri che ne rinforzano l'atmosfera, i colori. Un viaggio dentro la memoria, facendo selezione di sentimenti, di attimi positivi per contrastar

Posted Images

Poi quando il bello era partito, quando le info arrivavano da tutte le parti, io ero fermo ai box, un pò perchè impossibilitato ed un pò per mancanza di voglia.

Direte voi..ma questo non è normale.. :scratch_one-s_head:..

 

Ma come una persona a me cara ha sempre detto, tutto passa, e così anche i problemi che mi impedivano di andare nel bosco si sono lentamente attenuati.

 

Nel frattempo si era arrivati a Luglio e gli edulis avevano già fatto la loro comparsa nei boschi alpini..

 

7621243124_627a29acaa_o.jpg

Link to post
Share on other sites

Le alpi con i boschi che ne fanno parte decisamente impegnativi, almeno quelli che frequento io e quelli che gli amici comuni mi hanno fatto conoscere.

I frutti sono sempre gli stessi..

 

7621243746_fca8aba028_o.jpg

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Oltre alle difficoltà del bosco, siccome io non amo la ressa, tendo sempre se le propspettive lo consentono, a spingermi verso l'alto per cercare di fare un pò di selezione e per ritrovarmi da solo con i miei compagni d'uscita e con loro..

 

7621242570_48d4e58545_o.jpg

Link to post
Share on other sites

E così di bosco in bosco mi sono ritrovato nella mia amata Aprica.

Mi sono ritrovato a casa mia, nel mio territorio.

Lì dove non ho il minimo timore di avventurarmi da solo nei boschi e dove il mio "io" entra in una fase di pace che in nessun altro luogo riesce a trovare.

 

Le mie vacanze estive, i miei angolini magici dove isolarmi, sedermi, ascoltare ed osservare quello che di grande mi circondava.

 

Stasera vi saluto con una foto che è per me molto speciale.

Il soggetto è ripetitivo..ma ci sarà un perchè.. :wink:..

 

Vi risaluto e ririprending.. :biggrin:..

 

8127259462_562b3e617c_o.jpg

Link to post
Share on other sites

Mi sono rilassato a seguire il tuo racconto e condivido la nostalgia della natura che si risveglia; quella natura, quei boschi e quelle vette che ti "puliscono", fanno scivolare via tutto quello che ci appesantisce l'anima, diventi un tutt'uno con essa poi, quando sei un "porcinaro" e trovi dei funghi belli come quelli delle tue foto, bè, c'è poco da dire.

Un salutone

Link to post
Share on other sites

Aprica, terra di ferie da oramai 12 anni.

I miei figli la conoscono come se fosse il loro paese.

Finchè erano piccoli nel bosco ci andavo da solo o con amici, adesso Matteo è sempre con me mentre Luca è con noi solo se ci sono i funghi.. :club:

E per quello che riguarda questi ultimi vi è stata una prima parte di mese molto prolifera mentre poi, come tutti sappiamo è scoppaiata la canicola ed anche lassù si viaggiava ad una temperatura di 33° e la conseguente scomparsa dei beneamati..

 

Altra foto simbolica..il vecchio e i bambini.. :biggrin:.. o forse meglio scrivere l'amico e i bambini.. :yes4:..

 

8127258704_4a82b60676_o.jpg

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Ma i bambini son cresciuti e conseguentemente siamo stati spesso in escursione oltre che a funghi.

In una di queste siamo andati ai laghi Torena (in Val Belviso) partendo da 1500mt per arrivare al lago verde intorno ai 2100mt.

Per Matteo e Luca nessun problema per la mamma qualcuno in più.. :mosking:..

 

8127258532_cd6369c8d0_o.jpg

Link to post
Share on other sites

La Val Belviso.

Un angolo di paradiso in cui è bello esserci sempre e comunque.

Ci sono dei posti che diventano "nostri" perche ci entrano dentro..nell'animo.

Andarci con i miei figli è stato è sara sempre fantastico.

Matteo oramai conosce anche "quasi" tutte le fungaie.. :yes4:..

 

8127259090_df3188cf73_o.jpg

Link to post
Share on other sites

Altra gita "spettacolare" è stata quella fatta con il Trenino rosso del Bernina che da Tirano ci ha portato a St. Moritz.

 

Questa gita merita di essere raccontata in un topic apposito che a tempo debito creerò. In forum vi sono già due topic che parlano di questa avventura, uno è mio e l'altro è di Cinzia.

 

Non vi dico i bambini che gioia che hanno provato.

 

Per chi potrà, in futuro, lo consiglio vivamente..

 

8127258908_9888b3448e_o.jpg

Link to post
Share on other sites

Come scritto anche lassù faceva un caldo terrificante, vi dico che si dormiva con le finestre aperte a 1200mt, quindi durante il giorno si saliva per cercare refrigerio.

 

Finchè è arrivato il giorno della partenza che con immane tristezza ci ha riportato a Milano.

 

Abbiamo duvuto salutare le leggere brezze pomeridiane..

 

8127259294_aa8b12ca4f_o.jpg

Link to post
Share on other sites

..e ho salutato anche quest'omino qui:

 

"Luomo d'alpeggio"

 

Questa foto ha per me una valenza particolare.

Non tanto per la foto in se che potrà essere bella o meno, ma per quello che rappresenta nel mio immaginario.

 

In alpeggio a 2000mt c'è ancora chi si fa un mazzo tanto per curare le bestie e vivere isolato dal mondo.

Lavori che ancora si svolgono ma che solo gli "uomini" di una volta continuano ad "amare".

 

La scelta del B/W leggermente seppiato è per dare un pizzico di nostalgia alla foto per una scena e un momento di vita oramai raro.

 

Il tipo non voleva farsi fotografare e le mani non a fuoco in primo piano sono dovute al suo movimento per evitare lo scatto della foto..

 

8127259632_35aae5b426_o.jpg

Link to post
Share on other sites

Quindi tutti a casa.

Io ad aspettare le tanto attese piogge in prospettiva della stagione autunnale ed i bambini in attesa di ricominciare la scuola.

 

In entrambe i casi un duro lavoro.. :wink:..

 

Le tanto attese piogge alla fine di Agosto e agli inizi di Settembre sono arrivate.

A quel punto è partita la conta..14 giorni per i cerri, 18 per i castagni e tre settimane per i faggi..

 

Ancora una volta si riparte dal basso, ma in Appennino, con i neri..

 

8017121972_2976261bb3_o.jpg

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use (privacy).