Jump to content

Timidi segnali


 Share

Recommended Posts

Chissà che anche quassù inizi a spuntare qualcosa. La Valle di Fiemme sembra climaticamente divisa in due: nella parte alta ancora ci sogniamo di vedere nel bosco quello che nei dintorni di Cavalese è già presente da un po', ma negli ultimi giorni anche qui spuntano timidi segnali, i più grossi dei quali, nemmeno a farlo apposta...

post-3431-0-98667000-1340133096.jpg

Link to comment
Share on other sites

… sono letteralmente presi d'assalto da limacce e quant'altro. Ma è giusto così; in fin dei conti il bosco è la loro casa, non la nostra (anche se a volte ci piacerebbe).

post-3431-0-83476300-1340133136.jpg

Link to comment
Share on other sites

Anche le fioriture, però, sono un po' indietro; basta dire che sta ancora sbocciando copiosa la Moneses uniflora, una piccola piantina dall'unico fiorellino immancabilmente rivolto all'ingiù, che per aprirsi presenta esigenze a dir poco contrastanti: da un lato vuole un certo numero di ore di insolazione giornaliera, e perciò una stagione relativamente avanzata, dall'altro pretende che il terreno sia ancora freddo, e questo ne fa una sorta di “spia delle brise” al contrario. Sta di fatto che quest'anno è più diffusa e pimpante del solito: non è un buon segno per noi fungaioli!

post-3431-0-37253200-1340133216.jpg

Link to comment
Share on other sites

Eppure, nonostante tutto, proprio accanto al fiorellino appena fotografato ecco spuntare questa minuscola Ramaria, ma è l'ultimo avvistamento della passeggiata. Insomma, si vede che in questo momento, in attesa che la stagione si decida, anche il bosco non sa che pesci pigliare...

post-3431-0-29847200-1340133261.jpg

Link to comment
Share on other sites

… così, per non essere da meno del bosco, anch'io mi ributto verso il Rio di Valmaggiore (a proposito: uno dei miei itinerari in cerca di funghi risale da Boscampo lungo le scarpatine e le vallette che ornano la sinistra orografica del torrente), ma non per pescare, bensì per fotografarne i flutti (ah... una cosa nuova!)

post-3431-0-66059600-1340133296.jpg

Link to comment
Share on other sites

:clapping: :clapping:

 

Che belle Daniele...

 

Il bosco riprende vita...l'Acqua..meravigliosa in tutte le sue Espressioni...Grazie..

 

Un Abbraccio di cuore..

 

Giuliano

Link to comment
Share on other sites

anche io daniele come te ho già fatto un pensierino alle abetaie ma non per i beneamati ma per i galletti, chissà se alla fine del mese in coincidenza con la pescata saranno già usciti, almeno in basso

 

un :hug2:

Link to comment
Share on other sites

Daniele piano piano la situazione si sta muovendo, di sicuro l'ultima nevicata ha cambiato uan stagione che stava voglendo velocemente verso la primavera

 

Giovanni

Link to comment
Share on other sites

Certo,noi dell'abete,si soffre :cray:

 

L'inverno sembra non andarsene mai e la bella stagione finisce quasi sempre troppo presto...ma tu continua a risalire il tuo torrente e a mandarci le tue belle fotografie :clapping:

 

:bye1:

Link to comment
Share on other sites

… oppure calma e riflessiva, come chi ancora aspetta che crescano i “beneamati”.

Staremo a vedere.

 

Daniele

 

Bellissima Daniele.

 

Un paio d'uscite insieme a fine agosto inizio settembre?

 

Sarò a Cavalese in quel periodo.

 

Salutoni.

 

Mario.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use (privacy).