Jump to content

Recommended Posts

Qualche settimana fa ho notato Tina, la mia cagnolina da tartufi, raspare tenacemente :club:

nel prato dietro casa, sotto l'abete rosso :biggrin:

Mi sono avvicinato ed ho subito notato che l'amica si stava mangiando dei piccoli tartufi neri :bye1:

Dalle numerose buche ho capito che la cosa andava avanti da un po' di tempo :nono:

Ecco la foto di uno dei tartufi; posso dire che ha un diametro di circa 1,5 cm ed è praticamente inodore.

Aggiungo che per quanto ne so io :bye1: non ho mai sentito che l'abete rosso producesse tartufi,

anche se preciso che non lontano ci sono altre specie di piante :crigon_04:

Chissà che tartufo sarà?! :bye1:

Ciao, Sergio :00015014: :00015014:

post-1355-1170090043.jpg

Link to post
Share on other sites

ciao gheppio

 

anche se la gleba e biancastra, a maturazione completa diventa rossastra, se aveva un forte odore agliaceo e il suo sapore di nocciola potrebbe essere T. rufus Pico 1788

 

è diffuso in tutta Italia e abbastanza comune :crigon_04: :bye1: :biggrin:

Link to post
Share on other sites
Rufum non mi sembra proprio.. (allego foto)

 

se Sergio è disponibile a fare qualche altra foto e a mandarmene un pezzettino ci togliamo il dubbio :chin: :hug2:

 

Purtroppo è passata qualche settimana dal ritrovamento e non ho più il tartufo.

Proverò cercarne, ma penso che ormai sia tardi; tra l'altro lì è territorio suo :good: della Tina intendo,

quindi se c'era ancora qualcosa senz'altro se l'è mangiato :cray: :chin:

 

P. S. Che tartufi trovate in Salento? :chin: Forse T. albidum o altro, tipo melanosporum?

 

Ciao :bye2: :help: salutami la grande quercia di Tricase :fie:

Link to post
Share on other sites

la butto là; se invece fosse qualche specie appartenente al Genere Genea ?

un salutone,

Ennio.

Link to post
Share on other sites
...scusate ho scritto Hydnotria invece di Balsamia. trattasi della vecchia Balsamia vulgaris

 

Anch'io, consultando il testo di Lorenzo Mannozzi Torini, "Il tartufo e la sua coltivazione" :help:

 

ero arrivato a Balsamia vulgaris. Ricordo però che questo esemplare aveva un peridio molto scuro,

 

quasi nero, più di quello che dice la foto. :rofl:

 

Oggi son tornato sul posto del ritrovamento, ho chiamato la Tina e l'ho sollecitata alla ricerca :tease:

 

Niente da fare :biggrin: se li è proprio mangiati tutti! :chin: :wink:

 

Ciao a tutti :chin: :rtfm:

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use (privacy).