Jump to content

Troviamo il loro nome


Recommended Posts

Fungo 2

Una Russula e visto l’habitat sarei per la R.delica   che è piuttosto comune 
Fermo restando che le russule sono migliaia 😁

scusate mi è scappato un nome che non c'entra nulla 😁

Russula persicina è la mia idea

Ok

9C7F411F-95B1-4A0C-AC43-7A4C5C625D97.jpeg

Edited by Gibbo
Link to comment
Share on other sites

Fungo 3

smetto di proporre nomi… vediamo cosa dite voi. 😁😉
comunque lei è Amanita franchetii riconoscibile dalla Amanita pantherina perché la franchetii ha verruche sul cappello, anello e decorazioni sul gambo giallastri.

3ABF75A2-0011-4FFB-93F0-394680F1A1DD.jpeg

43045CD8-803F-4216-BE7B-677C4AC5E664.jpeg

34778038-1BBE-4BCC-97AA-BCE6CEE886C1.jpeg

6BA039C4-C51C-4A69-804A-712C64599998.jpeg

Edited by Gibbo
Link to comment
Share on other sites

Fungo 4

Lui dovrebbe essere per come l’ho conosciuto io Hebeloma sinapizans. Comune in habitat anche molti diversi. Qui molto comune in autunno. 
Non ritrovo le foto della sezione che lo rende riconoscibile, per la cavità tra gambo e cappello che racchiude un cuneo carnoso, che in sezione ha forma a V. 

 

06017824-887F-43C3-AEB6-E5AE2E144986.jpeg

20BC48AF-89FC-409E-95FB-A479B9846F3A.jpeg

92364947-AC1A-4B3C-8ED9-9D7921DD1E96.jpeg

Edited by Gibbo
Link to comment
Share on other sites

Fungo 5

L’odore lo rende famoso e riconoscibile. Dicono latte bollito. Io ho un metodo per far uscire gli aromi dei funghi come di altri frutti o essenze, schiaccio e sfrego la carne per alcuni secondi tra le dita.

Questi maturi il latte bollito era divenuto acre ed acidulo ma era lui.

Per gli odori ricordiamo di sentirli sempre perché non è una menoria affidabile se non ftutto di ripetuti confronti ed esperienze. 
Hygrophorus penarius detto lardaiolo. 
In questo bosco lo si può confondere con il Tricholoma columbetta che  è bianco candido mentre il penarius ha lamelle che a maturazione divengono rosate. Poi ci sarebbe pure il H.poetarum che però cresce in faggeta e ha sfumature rosate, mentre il penarius sul cappello può averle a volte giallastre su gambo e cappello. 

 

E3802F79-89A7-42FB-AD71-11D3DE435EB3.jpeg

CD0AD3C0-8D87-4F0E-A32D-008DA8054717.jpeg

2C14E652-9364-477E-A61D-81B514A0B173.jpeg

Edited by Gibbo
Link to comment
Share on other sites

Fungo 6

Io continuo a mettere le mie personali considerazioni che possono essere anche errate ma se non ci confrontiamo non cresciamo.

Lui l’ho nominato anni addietro Tricholoma sejunctum ed è comune nei boschi caldi di latifoglie che frequento.

La colorazione varia, ma testa sempre questo effetto “metallizzato” bianco-grigio-giallo sul cappello. La tonalità prevalente varia molto ed è per questo che non è sempre facile riconoscerlo. 
A volte giallissimo a voltd molto grigio ed a volte bianco se rimasto coperto. 

Ah dimenticavo 

il gambo a metà ha frequentemente un alone giallastro, fateci caso

 

9A8A15F5-DB47-4A33-9633-1B405F4ECE44.jpeg

3B5229EB-1E8E-4133-96E0-1EAA5397ADE0.jpeg

 

1EA75D92-097A-49B9-A41F-3278454A5475.jpeg

E2E59A76-D460-4C72-BB68-201F024E015D.jpeg

66D79690-22C6-4316-BD52-1134095F100A.jpeg

Edited by Gibbo
Link to comment
Share on other sites

Fungo 7
 

di Morette non ci capisco nulla...... son Tricholomi troppo simili per me.

Sembrerebbe un Tricholoma squarrulosum per le fibrille anche sul gambo però chissà.... 

FF937522-E0C1-43BB-B976-3CF4A39C7B91.jpeg

237E2B29-AFC6-46AF-A5BD-FA0F594D1A07.jpeg

Edited by Gibbo
Link to comment
Share on other sites

Fungo 8

Le prime volte la rompevo aspettando il lattice che non arrivava..... e pensavo, boh, sarà la siccità o il vento.... ma poverina, lei da brava Russula non poteva fare lattice.

Poi da un post di Artù, credo, imparai a riconoscere i caratteri della Russula delica e il fatto che fosse un buon commestibile.

La colorazione con quelle macchie sul cappello bianco, che vanno dal rosa scuro all'ocra.

Ah c'è una russula simile che non si riconosce se non essendo esperti o microscopicamente, la R.chloroides mi pare si scriva, ma è ugualissima dicono.

E infatti Artù mi dice che potrebbe essere proprio la chloroides o pallidospora. Ah le russule 😬 🤗

757380BD-C89D-4C97-A0A7-10D7C153A4E5.jpeg

55EE5C5D-2B8C-45E9-96E7-DFCB3DB0DF8A.jpeg

Edited by Gibbo
Link to comment
Share on other sites

 

Fungo 11

L'Entoloma sinuatum lo iniziai a conoscere tanti anni fa perchè lo trovavo sempre a fiune estate nelle fungaie dei neri in appennino, spesso proprio fianco a fianco a loro.

Lui è diverso dalla Clitocybe nebularis che ha le lamelle bianche, mentre il sinuatum le ha giallastre da giovane e divengono via via sempre più rosate. L'odore è moololto diverso e se lo si impara dopo è come paragonare la spuma all'aceto. 

 

53534E4A-7E8E-47F1-B3BA-1ACBBA2D4678.jpeg

Edited by Gibbo
Link to comment
Share on other sites

Fungo 13

Amanita pantherina a differenza di A.franchetii come dicevamo sopra, non ha tonalità gialle o ocra sulle verruche e residui del gambo, ma belli bianchi, e qui si vede bene.

 

0B800629-C0BF-49E0-9221-9552546DC50E.jpeg

A09971A7-5BA8-464D-BA62-0D377E8A3DAC.jpeg

Edited by Gibbo
Link to comment
Share on other sites

Fungo 14

Il colore molto particolare mi farebbe dire Aureoboletus gentilis molto asciutto ma accetto altre possibilità 

 

0DDA60EC-F62D-453A-BAF3-B20405F7BCBB.jpeg

Edited by Gibbo
Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use (privacy).