Jump to content

Recommended Posts

Ciao Ennio e grazie per avermi risposto.

Per quanto riguarda il profumo ne hanno di ottimo e somiglia al prugnolo.

Ma la cosa interessante e che quando li ho presi aveva nevicato e sembravano scongelati, assumendo un aspetto piu' lucido.

La consistenza degli esemplari giovani era molto forte.

Insomma sto cercando un fungo di quando ero ragazzo che ai confini del Lazio con l'Abruzzo chiamavano naticozzi.

Forse vengono chiamati " Fungo di S.Giorgio" o " Fungo della Saetta".

Che mi dici?

Gianni

 

 

come già detto da Ennio il Fungo di S.Giorgio o fungo della saetta è praticamente in tutta Italia il prugnolo, o più precisamente Calocybe gambosa,

fungo che è stato riclassificato così, prima era Tricholoma Georgii

questa scheda potrebbe essere utile http://www.apasseggionelbosco.it/forum/index.php/topic/2641-calocybe-gambosa-fries-donk/page__hl__%2Btricholoma+%2Bgeorgii

Link to post
Share on other sites

Ciao

io credo Rugosomyces carneus

 

ciao kappa,

come Rugosomyces carneus ci vedo meglio questi esemplari, rimango dell'opinione che i funghi posati da Jhonni3 siano delle Lepista,

un salutone,

Ennio.

post-791-0-01813600-1385144585.jpg

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use (privacy).