Jump to content

Buongiorno abbiamo aggiornato il forum, esplorate e abbiate pazienza :D

 

 

Brisa

Members
  • Content Count

    3,391
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

1 Neutral

About Brisa

  • Rank
    Gran fungaiolo
  • Birthday 02/01/1964

Contact Methods

  • Website URL
    http://

Profile Information

  • Location
    Trentino
  • Interests
    Funghi,funghi e ancora funghi......
  1. Arturo,non ti fidi più di me. :biggrin: http://www.kvmv.be/zwam/Raf_Leysen/slides/Oligoporus%20ptychogaster-%20Boompuist.JPG ciao giorgio
  2. Io escuderei un Myxo per consistenza ecc., credo che l'unica candidata sia una Postia ptychogaster. ciao giorgio
  3. Molto simile al lignicolo pensato da ennio(Tricholomopsis rutilans), si tratta però di un Cortinarius,Cortinarius bolaris. ciao giorgio
  4. Ciao fante, non stai dicendo una cavolata:l'aspetto dei carpofori muta in base alle condizioni climatiche,muta anche in base alle circostanze ambientali ecc. In questo caso,"uscendo" dal legno vi è una progressiva spinta che tende a frantumare la corteccia,corteccia che può essere di diverse piante e di conseguenza con consistenza diversa...credo che questo possa influire sulla forma del margine del cappello.Mica nascono con lo stampino ciao giorgio
  5. Fungo veramente bello e poco comune. Gli americani sostengono che alcune specie di Hericium possano vegetare dove prima vegetavano altre specie di Hericium..., per la determinazione occorre che gli esemplari siano ben sviluppati e occorre osservare la mutazione di colore. Una cosa posso dirvi ,la corteccia della pianta ospitante non è di carpino a me sembra Larix decidua. ciao giorgio
  6. Per confronto ti posto Psathyrella piluliformis che però generalmente evidenzia colori sempre ben distinti. ciao giorgio
  7. 1° Gymnopus fusipes(ex Collybia) 2° le immagini non agevolano il riconoscimento,possibile Clitocybe sp. ciao giorgio
  8. La disposizione del velo sulla cuticola e i residui velari al margine non sono da Coprinus ma da Psathyrella sp. Probabile giovane Psathyrella candolleana,bisognerebbe vedere alcuni esemplari maturi. ciao giorgio
  9. L'ipotesi Cortinarius rapaceus va scartata in quanto possiede cuticola dolce, la descrizione,le immagini e le reazioni chimiche,ben si addicono a Cortinarius aleuriosmus come anticipato da ennio . ciao giorgio
  10. Se mi permettete allego le considerazioni di Floriani e Vizzini a riguardo: Boletus citrinus (o B. venturii, o B. edulis var. clavipes) è oggi considerato un semplice aspetto della variabilità di Boletus edulis (una forma, quindi) ed è contraddistinto principalmente dal cappello completamente giallo (mentra le forme bianche vengono spesso denominate Boletus persoonii). Marco Floriani Esatto, semplici aspetti cromatici: conferma si è avuta recentemente anche col DNA Per ora il lavoro di Leonardi et al (2004) ed il nostro (in press) hanno studiato B. aereus, pinophilus, aestivalis, edulis, venturii, persoonii, violaceofuscus; venturii e persoonii si sono dimostrate solo forme di colorazione di edulis. Il B. violaceofuscus cinese (come già precedentemente dimostrato da Binder, Simonini, Floriani...., ma sul 28S) è fuori dalla sezione Edules. B. carpinaceus, betulicolus e company non sono ancora stati analizzati si è visto che da quei miceli nascono costantemente solo forme gialle o bianche. Quindi solo forma, piccola mutazione nel corredo pigmentario Munoz, nel libro di Candusso, ha già effettuato le ricombinazioni Alfredo Vizzini ciao giorgio
  11. A quelle altitudini, n°2 probabile Clitocybe dryadicola e n°4 probabile Lepista irina varietà montana. ciao giorgio
  12. Interessante, a volte però dimentichiamo che sotto il terreno c'è un intricato groviglio di ife e non sempre appartengono allo stesso micelio. Chi può garantire che quando raccogliamo "brise"nello stesso posto,le stesse fruttifichino dallo stesso micelio e non siano più miceli ravvicinati? Quindi secondo me,due miceli sovrapposti hanno fruttificato in tempi diversi ma nello stesso punto e di conseguenza il secondo nato ha sradicato(invento un termine nuovo"smiceliato") il primo. Quando troviamo una muscaria attaccata ad un porcino....pensiamo che per qualche centimetro sarebbe potuto succedere lo stesso raro fenomeno. ciao giorgio

APasseggionelBosco ODV

L'Associazione APB

Contatti: Soci - Forum - PEC

×
×
  • Create New...