Jump to content

Guida Botanica del Salento


Doni
 Share

Recommended Posts

perchè proporvi una "Guida Botanica del Salento"

 

perchè sebbene il Salento sia un territorio davvero poco vasto per la sua collocazione , all'estremo della penisola, crea un ponte tra il bacino occidentale e orinetale del mediterraneo , si crea così una zona di transizione che è area di distribuzione limite tra aree dei due bacini.

In questo particolare areale vi sono oltre 1300 specie che costituiscono circa il 25% della flora vascolare italiana.

 

 

Il testo è illustrato con belle foto e aiuta quanti vogliano riuscire a determinare piante tipiche dell'area mediterranea.

 

 

 

post-2-1144249426.jpg

Link to comment
Share on other sites

Nelle leccete il sottobosco spesso è costituito da Ruscus aculeatus (pungitopo) dalle bellissime bacche rosse

 

post-2-1144250192.jpg

Edited by Doni
Link to comment
Share on other sites

Lentisco io propendo per Pistacia terebinthus per le foglie imparipennate Pistacia lentiscus

 

post-2-1144251164.jpg

Link to comment
Share on other sites

Quercia spinosa (Quercus coccifera) delimita gli oliveti

 

 

 

 

 

post-2-1144251700.jpg

Link to comment
Share on other sites

La liana spinosa tanto nota a cercatori di funghi Smilax aspera

 

post-2-1144252697.jpg

Link to comment
Share on other sites

Muscari spp. non so bene che specie sia ... ma credo che non venga ben distinta dai raccoglitori e quindi credo che sia mangiata

 

post-2-1144261534.jpg

Link to comment
Share on other sites

Muscari spp. credo si ratti di Muscari atlanticum ora cerco di studiare un pò

 

post-2-1144261825.jpg

Link to comment
Share on other sites

Muscari spp.  non so bene che specie sia ... ma credo che non venga ben distinta dai raccoglitori e quindi credo che sia mangiata

 

post-2-1144261534.jpg

 

Domande:

Il Muscari non è quindi Lampacione ma viene scambiato per tale e comunque consumato? Mi incuriosisce perchè un tempo li avevo nel giardino

 

Una volta ad una fiera ho assaggiato i lampacioni sott'olio ma erano molto amari, mentre in passati li assaggiai in altra occasione ed erano molto buoni. Quale dei due era il vero lampacione? Dolce o amaro? O magari era un errore di preparazione?

 

Grazie :drunk:

Marci

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use (privacy).