Jump to content

Buongiorno abbiamo aggiornato il forum, esplorate e abbiate pazienza :D

 

 

Dome99

Members
  • Content Count

    12
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0 Neutral

About Dome99

  • Rank
    Vescia

Profile Information

  • Location
    Roma
  1. Quel giorno non è andata male, ma era il 2006 una buona annata. Ci sono andato sia il mattino che il pomeriggio, il mattino ho riempito il cesto, al pomeriggio circa metà.
  2. Ringrazio ancora per l'attenzione dimostrata. Riepilogando le possibilità sono due: 1) Clitopilus prunulus 2) Clitocybe nebularis Ora, se Sabato prossimo riesco ad andare, cerco di ricordarmi la digitale e farò qualche altra foto. Comunque sia, corregetemi se sbaglio, le caratteristiche distintive possono essere le seguenti: Clitopilus prunulus 1) il colore rosato delle lamelle; 2) l'odore forte e caratteristico di farina fresca o pasta di pane 3) sapore gradevole. Clitocybe nebularis 1) il colore bianco crema delle lamelle 2) l'odore forte, aromatico, penetrante, a volte anche un po' nauseante, 3) sapore fungino molto forte Saluti, Domenico
  3. Non sono un esperto micologo, inoltre le foto non rendono molto bene. Per aiutare nell'identificazione: Il colore del cappello non è sul nocciola come nella Lepista caespitosa e il diametro è senza meno superiore agli 8 cm in molti esemplari (Ho visionato una scheda della L.C.). Il colore del cappello, non si vede molto bene ma è sul grigio piu scuro nel disco e sciarisce nel bordo. Non so se questo basta per escludere la Lepista caespitosa. L'ho trovato all'interno del bosco e non ai margini, in gruppi piuttosto numerosi. Le foto le ho fatte fuori dal bosco per questioni di illuminazione. Saluti
  4. Grazie per le risposte, putroppo le foto fatte con il telefonino non sono certo adatte. Comunque se può aiutare, l'odore è senza meno gradevole (non ricordo se è di farina e pasta fresca) e delicato (quindi non particolarmente forte), di giallo o giallognolo non ho notato nulla. Per dire la verità non ho notato neanche il rosa nella parte inferione, mi sembrava sul bianco. Non sono stato particolarmente attento in quanto impegnato nella raccolta di diversi Edulis. Ciao Domenico
  5. Ringrazio in anticipo. Habitat: misto Abete/Pino Odore: gradevole Allego 5 immagini: (1)
  6. Grazie per la risposta. So che il pagamento dei bollettini per la caccia e la pesca si effettuano dalla scadenza (rinnovo) in poi. Ma per quanto riguarda i funghi l'unica cosa che ho trovato è il seguente articolo della legge regionale: (copio e incollo) Art. 5 (Contributo annuale per la raccolta dei funghi epigei spontanei) 1. I raccoglitori di funghi epigei spontanei sono tenuti al versamento, su conto corrente postale, di un contributo annuale di lire 50mila a favore dell'ente preposto al rilascio del tesserino regionale di autorizzazione, quale rimborso per le spese sostenute dall'ente medesimo. 2. Il versamento, nonché il periodo di validità annuale del contributo di cui al comma 1, è da riferirsi alla data di rilascio ovvero di rinnovo del tesserino regionale di autorizzazione. 3. Il contributo di cui al comma 1 non è dovuto qualora non si eserciti l'attività di raccolta dei funghi durante l'anno. Premetto che per le prossime volte, onde evitare problemi, starò attento alla data del c/c, ma se devo essere sanzionato gradirei che si fornissero gli esatti etremi dell'articolo di legge che si contesta. Interpretare quanto riportato al punto "2" nel senso di pagamento dalla data di scadenza (rinnovo) in poi non mi sembra corretto. Cosa ne pensate? Saluti e grazie
  7. Venerdì ero a funghi a Bracciano e sono stato controllato prima dalla polizia provinciale: Tutto Ok, poi dai Guardiaparco, i quali mi hanno contestato (solo verbalmente) che il versamento annuale era stato effettuato sbagliando 2 giorni prima della scadenza (data rinnovo 1 settembre 2005, conto corrente con causale "rinnovo per raccolta funghi 2006/2007" datato 30 Agosto 2006). Ora siccome non ho trovato normative in merito, chiedo a voi se quanto mi è stato detto dai Guardiaparco corrisponde al vero. Cioè se il versamento annuale è obbigatorio effettuarlo con data uguale o superiore alla scadenza. Grazie

APasseggionelBosco ODV

L'Associazione APB

Contatti: Soci - Forum - PEC

×
×
  • Create New...