Jump to content

viola77

Members
  • Content Count

    41
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0 Neutral

About viola77

  • Rank
    Vescia
  1. Buongiorno a tutti.... Nessuna idea per questa amanita?
  2. Forse questo vi stupirà, ma non potrei essere più d'accordo!!! Io non amo andare nei boschi all'unico scopo di raccogliere funghi "pregiati" in quantità per farmi delle belle "scorpacciate"... La mia passione è piuttosto passeggiare in mezzo alla natura, se posso farlo insieme ai miei cani ancor meglio, respirando profondamente, rilassandomi, ascoltando il rumore del vento e degli uccelli in cielo, osservando i colori, le forme, il cambiamento gli alberi con il passare delle stagioni, le sfumature dei fiori illuminati dal sole, le peculiarità incredibili degli insetti, la forma che assume l
  3. Accidenti, la cesarea è la fine del mondo... ma non ho il piacere di trovarne una da un'infinità di tempo... La mia vera passione però confesso essere la rubescens, la adoro, sia morfologicamente che sotto i denti!!! Anch'essa purtroppo scarseggia da queste parti ultimamente... Raccolgo però regolarmente la vaginata sia fulva che grisea, che al contrario crescono sempre abbondanti, e in un bell'intingolo misto trovo che siano perfette e molto gradevoli!! Tornando alle mie "amanitone" giganti come da oggetto (scusate l'OT), la varietà 2°, quella col cappello che varia dal sabbia al noccio
  4. Caro Gibbo, che dire?? Solo che hai PERFETTAMENTE ragione, al 100%!!! Io stessa darei lo stesso consiglio a chiunque... Pensa che ci sono funghi che conosco come le mie tasche ma a volte finisco ugualmente per non cucinarli perchè mi coglie anche solo un vaghissimo sospetto per piccoli dettagli... Tuttavia non ho MAI trovato in oltre 30 anni una quantità di funghi incredibile come questa, sono chili e chili, quasi un centinaio di esemplari enormi e ne stanno nascendo altri, e sono così belli, cicciotti, invitanti.... mamma che fatica pensare di buttarli!!!! Ma per carità, non rischiere
  5. Sempre io, scusate!!! Siccome sono consapevole che molto probabilmente non riusciremo ad identificare la varietà precisa, essendocene davvero molte similari e difficili (se non impossibili) da determinare solo tramite foto e senza alcuna analisi microscopica... Tuttavia, scusate la domanda "terra terra" come si suol dire, a vostro avviso tutta la gamma di possibili varietà che potrebbero essere ricondotte a queste, sono comunque commestibili previa cottura? O potrebbero confondersi anche con qualcosa di tossico??
  6. Grazie infinite Ennio, speriamo bene... io sono in trepidante attesa di maggiori indicazioni da qualche "illuminato"!! Quasi 80 esemplari, tutti bellissimi, sani, giovani ed enormi.. non li potrò mica lasciare la?!?!?!!! Grazie, buona giornata!!! Viola PS: in questo post http://www.apasseggionelbosco.it/forum/index.php/topic/35686-amanita-gigante-bianca-e-avorio/page__gopid__802483?do=findComment&comment=802483 l'altro tipo di amanita trovata nello stesso prato, ma di genere diverso...
  7. Ecco anche l'ultima foto...scusate per le tante foto che ho inserito, non mi è possibile inserire immagini multiple in un solo post! Mi dispiace anche per la qualità che è piuttosto scadente, spero che riusciate ad identificare ugualmente la varietà... grazie di nuovo, salutoni!!! Viola
  8. Buongiorno a tutti gli amici del forum!! Rieccomi, sono ancora Viola, la ragazza che ha postato per l'identificazione dell'amanita "gigante" forse lividopallescens, forse pachyvolvata....ancora in dubbio! Nello stesso prato oggi ho trovato 3-4 piccoli esemplari di un fungo diverso, ma direi sempre un'amanita, che avevo già visto in quantità nello stesso punto alcuni giorni prima. Gli esemplari odierni sono appunto giovani e piccolini, ma i precedenti erano enormi, con un gambo molto grosso e carnoso e anche molto alti, tanto che visti da lontano li avevi quasi scambiati per lepiote maggiori
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use (privacy).