Jump to content

Buongiorno abbiamo aggiornato il forum, esplorate e abbiate pazienza :D

 

 

giovannibert

Members
  • Content Count

    28
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0 Neutral

About giovannibert

  • Rank
    Vescia
  • Birthday 01/14/1965

Contact Methods

  • Website URL
    http://

Profile Information

  • Gender
    Male
  • Location
    Borso del Grappa
  1. La strada porta solo al lago, e fino all'estate rimane chiusa, a causa del maltempo; immagino che venga tenuta chiusa per lungo tempo anche perchè è area protetta in quanto all'interno del parco naturale Adamello-Brenta. Alla fine abbiamo dovuto fare 3 km a piedi, con la neve sempre più alta. Ma ragazzi, che pace e silenzio!!
  2. Le acque del lago erano limpide ma ghiacciate Zoom su Cima Flavona, Dolomiti del Brenta Immancabili macro sui fantastici fiori che sbucano dalla neve La gita è finita, ciao Trentino!
  3. Sabato scorso, complice la bella giornata, io e mia moglie abbiamo fatto una escursione al lago di Tovel. Naturalmente per arrivarci si passa per la Val di Non, meravigliosa in questo periodo, con i meli in fiore All'imbocco della stretta val di Tovel, è posto Tuenno Pensavamo di fare una tranquilla passeggiata attorno al lago, ma ad un certo punto la strada era bloccata da neve e alberi caduti Faticosamente siamo arrivati sulla sponda del lago; ne valeva la pena!
  4. Grazie! Stò mettendo alla prova la mia nuova reflex, che è una EOS450D. Queste macro le ho fatte con un sigma 70-300, sono abbastanza soddisfatto considerando che le ho fatte a mano libera. Peccato che l'ape non voleva stare ferma.... :biggrin:
  5. è proprio lui! "Il Lamium orvala è una labiata piuttosto comune nei luoghi ombrosi e nei boschi fino a circa 1500 m di quota. Le foglie seghettate sono assai simili a quelle della vera ortica da cui è facilmente distinguibile grazie ai vistosi fiori di colore rosato." Da una rapida ricerca sul web ho trovato lo stesso fiore. Lamium Orvala.... prossimamente me ne porto a casa qualche piantina, è troppo bello! Speriamo che resista in giardino... Grazie!
  6. Passeggiando domenica per un sentiero ho trovato questi fiori, bellissimi, le foglie mi ricordano le ortiche, ma confesso di essere un po' ignorante in materia. (ho anche colto una bestiolina affamata di nettare) Qualcuno sa dirmi che fiore è ?
  7. scaricato e provato Raw Therapee : ottimo! Userò questo! Grazie ciao
  8. .... scusate a tutti per il ritardo con cui rispondo..... Grazie a tutti per i complimenti. Sono anche stato fortunato, la posizione e la serata erano perfette. Le foto grandangolari sono fatte con l'obbiettivo standard 18-55, ma le foto più zoomate qui sono fatte con l'obbiettivo SIGMA 70-300mm f/4-5,6 APO DG MACRO. Non mi ero portato il cavalletto, che è sempre molto scomodo ma in effetti avrebbe assicurato una definizione forse più pulita. Grazie Salvo, queste foto sono da RAW, che adesso incomincio a scoprire. Ma non riesco ancora a sfruttare tutte le proprietà di questo formato, ad esempio, appunto, migliorare le zone d'ombra, oppure i controluce. Quindi i consigli e suggerimenti sono ben accetti, da tutti. A proposito, il SW che io uso per il trattamento delle immagini RAW è quello della Canon, Digital Photo Professional, ma è il migliore ? Tu che SW usi ? Quante cose devo ancora capire! Avessi più tempo libero... Intanto sono felice di aver scoperto questo forum, siete tutti meravigliosi!
  9. e per finire, i miei soggetti preferiti... ciao a tutti :biggrin:
  10. Il sabato scorso, approfittando di un giorno soleggiato in una settimana di pioggia, ho potuto provare in esterna la mia prima nuova reflex. Un giretto nei dintorni, verso pomeriggio-sera.. Sullo sfondo il monte Grappa la rocca di Asolo un parapendio, nell'ultimo volo della giornata Il sole stà tramontando...
  11. Grazie a tutti Andando via da Beli li ho visti volare sopra la mia testa, erano magnifici, con la loro enorme apertura alare. E a proposito dei volontari, la loro disponibilità e simpatia era altrettanto ammirevole quanto il loro impegno. Ciao
  12. In occasione delle mie ferie sull'isola di Cres, in Croazia, ho avuto la fortuna di visitare un centro di salvaguardia del grifone Europeo. L'Ekocentar si trova presso una ex scuola coloniale costruita dagli italiani, a fianco nel giardino c'è il pronto soccorso per i Grifoni con voliere che ospitano i grifoni ricoverati. Il Grifone e' uno splendido avvoltoio e con oltre 2 metri di apertura alare, è uno tra i piu' grandi avvoltoi al mondo secondo solo al Condor che vive sulle Ande, in Sud America. Il Grifone una volta era comune in tutta Europa. I Grifoni sono a rischio di estinzione a causa di diversi fattori: la caccia, la diminuzione della pastorizia, i bocconi avvelenati, le linee elettriche, a Cres la presenza del mare vicino ai nidi, in quanto i turisti cercano di fare alzare in volo i Grifoni per fotografarli, non sapendo che gli esemplari più giovani non sono in grado di volare in assenza di vento. I grifoni recuperati vengono portati all' Ekocentar ove veterinari li curano e li alimentano fino a quando sono in grado di ritornare in natura. I grifoni che arrivano al Pronto Soccorso sono colpiti da vari problemi: avvelenamento, caduta in acqua, fucilate, frattura degli arti. L' Ekocentar si trova nell' isola di Cres ( Cherso) all' estremo nord nel villaggio di stile veneziano di Beli (i romani la chiamavano Caput Insulae il capo dell' isola). Beli domina da una collina il mare Adriatico golfo di Fiume (Rejka) A vederli dal vivo erano proprio grandi! Ciao!!
  13. Anche a mia moglie piacciono le rose inglesi; l'anno scorso ne ha comprate tre! Hanno fiorito subito, la mia preferita è la Crown Princess Margareta : ....appena le altre 2 fioriscono faccio le foto e le posto.
  14. In 10 minuti si raggiunge il lago di Tenno. Una ricerca della Fondazione Agnelli qualche anno fa aveva rivelato che il laghetto di Tenno è il più pulito specchio d'acqua dolce d'Italia. Il motivo è semplice. Non vi sono costruzioni attorno al lago e neppure coltivazioni intensive. Il che ha preservato il lago da qualsiasi inquinamento chimico. Non c'è alcun emissario. L'acqua esce dal lago per filtrazione. Caratteristico è il forte sbalzo nei livelli del lago. Alla fine della stagione delle piogge, in autunno inoltrato, il lago appare anche 15 metri più alto che in estate. Lo dimostra l'aspetto della piccola isola che sorge nella parte meridionale. In estate vi si accede addirittura a piedi, perché l'acqua scende e l'isola diventa una penisola. L'opposto in inverno, quando l'isola scompare e solo le cime degli alberi emergono dall'acqua. Un lago splendido che non si può raggiungere in auto ma al quale si accede da una lunga scalinata in pietra collegata al soprastante parcheggio. E' balneabile. Bellissimi posti!! E si mangia anche benissimo!!
  15. Ciao a tutti, qualche vista del paesino visitato nell'ultimo weekend. Canale di Tenno è un borgo medioevale, un autentico pezzo di medioevo sopravvissuto quasi intatto fino ai giorni nostri. A 600 metri, arroccata su un pendio, si trova questa frazione di Tenno con gli stretti vicoli, i portici, le piazzette interne, le case addossate una all'altra come negli antichi borghi toscani del duecento. I villaggi della valle di Tenno erano edificati in questo modo per difendersi meglio dai nemici esterni ma soprattutto per risparmiare i terreni coltivabili: i terrazzamenti agricoli, che hanno contraddistinto la valle modificandone il paesaggio, esistono oggi come secoli fa.

APasseggionelBosco ODV

L'Associazione APB

Contatti: Soci - Forum - PEC

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use (privacy).