Jump to content

muflone

Soci APB
  • Posts

    1,263
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    28

Posts posted by muflone

  1. Nonostante le difficoltà sto decidendo di fregarmene e venire lo stesso... farei uno scalo "tecnico" (...) all'Amiata in mattinata (se qualcuno volesse unirsi mi contatti) per proseguire in tardo pomeriggio . Ma c'è qualcuno a La Piana venerdì sera? Se si potrei arrivare direttamente su, altrimenti avrei bisogno di uno scalo strada facendo per proseguire insieme sabato mattina( leggi un'anima buona che mi ospiti per la notte di venerdì in zona Prato per esempio...)

     

  2. Mi piace molto, mi piacerebbe ancor di più poterci essere ma come accennato a Marco in privato mi risulta complicato,  e in ogni caso lo posso sapere solo a ridosso dell'evento.

    Unico solito vecchio problema temo che per allora i funghi nel bosco saranno in esaurimento, quindi converrebbe prepararsi per attività alternative alla raccolta con materiale didattico alternativo ai funghi freschi

    • Like 1
  3. Al solito spero che tu non finisca mai, a suffragio delle tue parole un esempio poco micologico ma calzante, lassù vi son stati nascosti per mesi, anche in tempi relativamente recenti, sequestrati divenuti più o meno tristemente famosi...

    Ai tempi di Soffiantini ricordo una delle mie rare visite in Calvana, ho scoperto poi che eravamo a poche centinaia di metri da dove era tenuto prigioniero al momento del nostro passaggio...

    • Like 1
  4. Son le 9 di mattina, dopo un paio d'ore di viaggio in auto, il primo bosco che decido di visitare non presenta traccia del marzuolo, oggetto del desiderio di oggi, abetaia misto faggio a circa 1400 metri quota, ma gli incontri interessanti non mancano. Qua un amico particolarmente tenace, la foto non gli rende giustizia

    IMG-20230510-WA0025.jpg

    • Like 2
  5. A chi mi chiede se mi piaccia così tanto andare a cercar funghi rispondo si, cercare funghi è bellissimo, ma in realtà oramai da tempo non vado quasi più a cercare funghi, ma fungaie, il che implica di visitare boschi sconosciuti o quantomeno angoli ignoti di boschi già noti.

    Tutto questo potrà apparire, forse a ragione, un po' snob; ma se è vero che ci sono luoghi del cuore dove tornare  con regolarità se non con frequenza  e provare emozioni intense, come quando si ritrova un amico d'infanzia che oramai vediamo di rado, è altrettanto vero che andare alla ricerca di zone a noi ignote dà la possibilità ad un caleidoscopio immenso di emozioni di sprigionarsi inaspettate chilometro dopo chilometro... passo dopo passo...

    • Like 2
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use (privacy).