Jump to content

Buongiorno abbiamo aggiornato il forum, esplorate e abbiate pazienza :D

 

 

Sign in to follow this  
Stèphanus

Più forti del secco

Recommended Posts

Boletus fragrans

 

altro che osservo per la prima volta... (sono proprio un principiante :)))

 

lo ho determinato così per

il portamento boletoide,

la carne del cappello marrone bruno,

i tubuli corti e i pori piccoli, gialli, viranti al blu al taglio o pressione

il gambo ingrossato al centro e fusiforme in basso, quasi radicante, senza reticolo, giallo carico in alto e con tinte bruno-rossastre in basso, sempre più scuro alla manipolazione, specialmente in basso dove diventa praticamente nero.

carne virante l blu al taglio, in modo più o meno tenue o intenso, odore dolciastro fruttato gradevole, spore dolciastro acidulo

 

Distinzione dal Boletus aemilii critica, quest'ultimo dovrebbe avere dei colori pileici più rossastri, ma potrei essermi sbagliato tra i due... :((

 

post-4981-0-93329800-1373065272.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Amanita franchetii

 

Si riconosce per le tinte giallastre del velo generale, quindi delle placche sul cappello, bruno, e della volva, friabile, che è lacerata in placche e residui fioccosi giallastri lungo tutto il gambo.

Anello alto, supero, ampio, striato superiormente, bianco e con fioccosità gialle al margine

 

post-4981-0-64970500-1373065359.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Amanita franchetii

 

Si riconosce per le tinte giallastre del velo generale, quindi delle placche sul cappello, bruno, e della volva, friabile, che è lacerata in placche e residui fioccosi giallastri lungo tutto il gambo.

Anello alto, supero, ampio, striato superiormente, bianco e con fioccosità gialle al margine

 

post-4981-0-72261500-1373065857.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Amanita franchetii

 

Si riconosce per le tinte giallastre del velo generale, quindi delle placche sul cappello, bruno, e della volva, friabile, che è lacerata in placche e residui fioccosi giallastri lungo tutto il gambo.

Anello alto, supero, ampio, striato superiormente, bianco e con fioccosità gialle al margine

 

post-4981-0-96533300-1373065935.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Poi un paio di Psathyrella sp.

 

da determinare, un gruppetto di esemplari a crescita gregaria, vicino ad un ruscello

ed una isolata

 

prima o poi con il micro...

 

post-4981-0-91279700-1373066119.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Poi un paio di Psathyrella sp.

 

da determinare, un gruppetto di esemplari a crescita gregaria, vicino ad un ruscello

ed una isolata

 

prima o poi con il micro...

post-4981-0-27984300-1373066160.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lactarius volemus

 

un esemplare singolo ma molto bello

con la cuticola screpolata per il secco

 

di un bel colore rosa-arancio-rosso

 

uno dei pochi commestibili a lattice bianco, lattice abbondante e dolce (per me è dolce ma allappa :((), lattice che diventa brunastro seccandosi

 

odore caratteristico di aringa

post-4981-0-36352400-1373066526.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lactarius volemus

 

un esemplare singolo ma molto bello

con la cuticola screpolata per il secco

 

di un bel colore rosa-arancio-rosso

 

uno dei pochi commestibili a lattice bianco, lattice abbondante e dolce (per me è dolce ma allappa :((), lattice che diventa brunastro seccandosi

 

odore caratteristico di aringa

post-4981-0-44353600-1373066583.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lactarius volemus

 

un esemplare singolo ma molto bello

con la cuticola screpolata per il secco

 

di un bel colore rosa-arancio-rosso

 

uno dei pochi commestibili a lattice bianco, lattice abbondante e dolce (per me è dolce ma allappa :((), lattice che diventa brunastro seccandosi

 

odore caratteristico di aringa

post-4981-0-62527600-1373066621.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

In fine una Amanita vaginata sensu lato, nel senso che ci vuole la microscopia per determinare con esattezza la specie... vedremo, la cosa è molto stimolante

 

Amanita senza anello e margine del cappello striato

post-4981-0-78836900-1373066799.jpg

Edited by Stèphanus

Share this post


Link to post
Share on other sites

dimenticavo le cose più preziose

 

:D

 

Boletus reticulatus

post-4981-0-14821100-1373066899.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

dimenticavo le cose più preziose

 

:D

 

Boletus reticulatus

 

 

un saluto a tutti

 

ben vengano critiche o correzioni alle mie determinazioni

 

Sennò come si fa a imparare ... sono ripartite le emoticon :biggrin:

 

:ok: :rofl: :bye1: :bye1: :bye1: :bye1: :bye1:

post-4981-0-84995600-1373066935.jpg

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

bravo stefano interessante.

 

ma spero che non hai mangiato questi funghi....specie gli ultimi 2!!!

 

un abbraccio.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

complimenti Stefano, belle foto e altretanto molto interessanti le spiegazioni :clapping: :clapping: :clapping:

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

:clapping: :clapping:

 

Bel giretto Stefano,

Belle immagini e informazioni...

 

Adesso aspetto qualche immagine di belle Bolete di Spiaggia... :biggrin:

 

Un Abbraccione

 

Giuliano

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

APasseggionelBosco ODV

Footer title

This is an example of a list.

×
×
  • Create New...