Jump to content

Buongiorno abbiamo aggiornato il forum, esplorate e abbiate pazienza :D

 

 

Peo

Album 2008.....E' diverso tempo che non scrivo. Non sempre si ha voglia, o necessità, di dire qualcosa. Possono trascorrere giorni, settimane, mesi;

Recommended Posts

E' diverso tempo che non scrivo.

Non sempre si ha voglia, o necessità, di dire qualcosa. Possono trascorrere giorni, settimane, mesi; dipende. Alla fine, lo si sente benissimo quando è il momento giusto per comunicare.

 

Questo, sarà un topic lungo e raccontato; una specie di album fotografico 2008. Ho pensato a lungo riguardo la sezione più idonea in cui inserirlo; questa è una sezione quasi esclusivamente fungaiola, ma leggendo il titolo della sezione, "Le nostre uscite" appunto, credo ben rappresenterà quello che illustrerò (le mie uscite :bye1: ). Non me ne vogliano i porcinari più integralisti: le immagini di funghi sono pochine (e nemmeno tutte di porcini :hug2: ). Mi auguro di non annoiare nessuno: al massimo, potete sempre "cambiare canale".

 

La stagione volge al termine, e mi piace l'idea di ripercorrerla attraverso alcune (spero non troppe) immagini scelte tra tante che mi hanno accompagnato in questo 2008.

 

La prima che ho scelto, è scattata a Gennaio, qualche giorno prima del mio compleanno. E' un luogo dove si possono ammirare tramonti stupendi.

Quel giorno rimasi quasi un'ora ad osservare il Sole scendere ed i profili dei monti oscurarsi. Il rosso sprigionato dai tramonti invernali è incantevole... :bye1:

post-1487-1227918231.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il luogo di cui sto parlando, offre panorami bellissimi, e la veduta di una chiesetta molto caratteristica.

Si trova in corrispondenza di Passo del Cirone (1250 mt.), al confine tra le provincie di Parma e Massa-Carrara. E' un passo tanto ventoso quanto scenografico.

 

 

 

2843547342_c110699949_o.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

In Inverno, la vera padrona è lei: la neve.

 

Il suo manto è di una morbidezza visiva incredibile. Stempera i contorni del paesaggio e ripulisce la luce da ogni opacità.

Questo prato è adibito a pascolo da Maggio a Ottobre. E' una zona ricca di fonti, e questo piccolo laghetto si forma ad inizio autunno, per poi scomparire ad inizio estate. Non è niente di speciale, ma a me piace molto, ed infatti mi sono accorto di avergli scattato una marea di foto. Poco male.

 

 

 

 

2988384211_3bf6311bf3_o.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questo è un esempio di come la neve ammorbidisca anche i contorni più pungenti...

Adoro quando la neve è farinosa ed asciutta: leggera e brillante come null'altro in natura.

 

 

 

 

3064576008_0f4221a340_o.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Camminando sulla neve si ha a disposizione "lo storico" del passaggio di chi ci ha è preceduti: topi, uccelli, volpi, tassi, lepri,lupi. E' bello vedre le orme lasciate e capirne gli spostamenti.

 

E' altrettanto bello però - come dicevo in apertura -, attendere le luci serali. Cala il sipario del giorno, e si apre il sipario degli effetti speciali: colori, riflessi, luci incandescenti. Il tutto crea in me un mix di attesa, gioia, e gratificazione, ineguagliabile. Fare da spettatore dinnanzi a questo spettacolo, non può che renderti felice :bye1:

 

 

 

 

2587396462_4f27b9aa4e_o.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Uno spettacolo che cambia abito costantemente, ma che lascia perfettamente intatto il fascino fuggente dell'attimo....

 

 

 

 

3067049386_2c2bfcca4b_o.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Spettacoli defferenti, ma altrettanto piacevoli nella loro esile essenza.

I primi deboli tepori, risvegliano la terra: un barlume di colore scuote la monotonia circostante.

Dopo la neve, roccia e colori nuovamente assieme: in questo caso, da quasi due secoli la storia si ripete....

 

 

 

 

 

2989240540_3a147f7dde_o.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

I punti meno assolati, lungo i torrenti, portano ancora evidenti i segni dell'inverno; ma l'acqua ha un suono più fragoroso, ed un incedere più impetuoso.

 

Mi fermo spesso ad osservare i corsi d'acqua: fissandoli realizzo benissimo la fugacità del tempo; mi sento derubato di quegli istanti preziosi; la corrente li trascina via con prepotenza assieme ai miei pensieri.

 

 

 

 

 

2988384571_7b9acb5176_o.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Siamo ad inizio Primavera.

Verso valle la neve è ormai un ricordo. I rimescolamenti atmosferici creano veri e propri affreschi nel cielo: gradazioni di grigio, e pennellate magistrali! :bye1:

 

 

 

 

2989240414_f903f6d7b8_o.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Osservando invece il crinale, mi accorgo che l'inverno è ancora protagonista della scena.

La bellezza dei contrasti tra cielo e cime innevate, sarà la cosa che più mi colpirà di quel bel pomeriggio.....

 

 

 

 

2989240908_40dbe9fe84_o.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Più precisamente, era il pomeriggio di Pasquetta.

Al termine della mia camminata, lo sguardo punta ad Ovest come mia abitudine, nel mio solito ed inutile, tentativo di inseguire la luce al di sotto della linea d'orizzonte....

 

 

 

 

2636440922_625a7207a0_o.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le settimane corrono via veloci; il risveglio viene annunciato da un canto di sirena per me irresistibile.

Rivedo con estremo piacere un tappeto candido ai piedi della chiesetta. Ma questa volta è un tappeto differente: gioia per gli occhi; come il Sole di Maggio lo è per la pelle :bye1:

 

 

 

 

2989240278_486249b9d3_o.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quel giorno salirò di quota per cercare i segnali della rinascita sui prati soprastanti: arriverò troppo presto. Vento, e temperatura fresca, dettano ancora i tempi invernali, nonostante i colori del cielo preannuncino il cambio di stagione.

 

 

 

 

3065920470_1aa41cd5be_o.jpg

Edited by Peo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sulle mie colline i colori sono invece già molto rigogliosi.

Mi gusto appieno queste belle giornate primaverili. In lontananza, ritrovo l'Alpe di Succiso ancora sorgnona :bye1:

 

 

 

 

3067043772_f3c850ec4f_o.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

I fiori sbocciati offrono grande lavoro a queste operaie prodigiose. Purtroppo le api calano di anno in anno: varie malattie (perlopiù causate dall'uomo) le stanno decimando. Sono bioindicatori molto importanti a livello ambientale, e la loro esistenza è fondamentale per l'intero ecosistema.

 

 

 

 

2653277746_84f2ce449f_o.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

APasseggionelBosco ODV

L'Associazione APB

Contatti: Soci - Forum - PEC

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use (privacy).