Vai al contenuto



Foto

Un'erba pianta di stagione..


  • Per cortesia connettiti per rispondere
6 risposte a questa discussione

#1 mare e monti

mare e monti

    L'Incredibile

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7105 messaggi
  • Location:Villanova di Guidonia (Roma)
  • Interests:Corsa-pescasub-campagna-orto-funghi-asparagi-verdure selvatiche

Inviato 13 marzo 2010 - 14:46

Ormai il periodo è lui,se andate in giro ai pratoni o lungo i fossati umidi (nel Lazio le piogge persistono..)

potreste imbattervi nei cardi ottimi e commestibili..

li potete estirpare alla base con l'aiuto di un coltello (indossate guanti di protezione per via delle spine)

puliteli dalle spine lasciando i listelli del cardo lisci,metteteli un pò a mollo in acqua con qualche pezzo di limone..

sbollentateli e poi scolateli

io li bagno nell'uovo poi li infarino e anche sul pangrattato da fare fritti,garantisco ottimi,ottimi anche con della salsa di pomodoro mentuccia e aglio sempre dopo sbollentati..

Immagine inserita

Se li trovate provateli,un saluto Aldo :flowers2:

#2 sesto senso

sesto senso

    Gran fungaiolo

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2187 messaggi
  • Location:roma/isola fossara(pg)
  • Interests:ornitologia,fauna,funghi,flora,pesca,meteorologia,A.s.ROMA.

Inviato 13 marzo 2010 - 18:10

Maremma spinosa ,
ne ho sentito parlare diverse volte , ma ora ci siamo.....
se potessi spiegare meglio la procedura , cioe' ,
quali sono le parti da scartare e quali da gnam-gnam ,
bisogna cavare tutta la radice o si prendono le foglie ????
Ho un postarello dove nascono tutto l'anno , sono infestanti
Grazie Aldi' ,
le tue ricette diventano quasi una regola , sorprendici ancora...
:flowers2:

#3 'l bulaier

'l bulaier

    L'Incredibile

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6513 messaggi
  • Location:canavese (TO)
  • Interests:musica ascoltata e suonata, vivere a contatto con la natura cercando di rispettarla e conoscerla per poterne godere i suoi frutti; moto, bici, escursioni in montagna,..

Inviato 13 marzo 2010 - 19:17

mazza'oh.. ma quante ne sai!!! :flowers2:

#4 Gheppio

Gheppio

    Gran fungaiolo

  • Soci APB
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3028 messaggi
  • Location:Lavagno (Vr)

Inviato 13 marzo 2010 - 19:27

Ma questo non è il Cardo Mariano?

Se fosse lui dalle mie parti è usato soprattutto in erboristeria
per curare fegato e reni.


Ciao

#5 cioffi

cioffi

    Consigliere APB

  • Consiglio Direttivo 2017
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7331 messaggi
  • Location:roma
  • Interests:funghi caccia natura

Inviato 13 marzo 2010 - 20:32

Maremma spinosa ,
ne ho sentito parlare diverse volte , ma ora ci siamo.....
se potessi spiegare meglio la procedura , cioe' ,
quali sono le parti da scartare e quali da gnam-gnam ,
bisogna cavare tutta la radice o si prendono le foglie ????
Ho un postarello dove nascono tutto l'anno , sono infestanti
Grazie Aldi' ,
le tue ricette diventano quasi una regola , sorprendici ancora...
:flowers2:


a bello!

guarda che i cardi buoni non sono quelli che pensi tu!
quelli da mangiare crescono bassi rasoterra, sono più piccoli degli altri, hanno le venature più grigiastre, e i solchi delle foglie sono più profondi....

li devi conoscere sennò ti sbagli!
un abbraccio.

p.s. cmq quello della foto di aldo è quello buono!

Messaggio modificato da cioffi, 13 marzo 2010 - 20:33


#6 mare e monti

mare e monti

    L'Incredibile

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7105 messaggi
  • Location:Villanova di Guidonia (Roma)
  • Interests:Corsa-pescasub-campagna-orto-funghi-asparagi-verdure selvatiche

Inviato 14 marzo 2010 - 15:31

Maremma spinosa ,
ne ho sentito parlare diverse volte , ma ora ci siamo.....
se potessi spiegare meglio la procedura , cioe' ,
quali sono le parti da scartare e quali da gnam-gnam ,
bisogna cavare tutta la radice o si prendono le foglie ????
Ho un postarello dove nascono tutto l'anno , sono infestanti
Grazie Aldi' ,
le tue ricette diventano quasi una regola , sorprendici ancora...
:snoozer_05:



Ciao Gianluca
il cardo io lo raccolgo con l'ausilio dei guanti,con una mano alzo le lunghe foglie e con l'altra mano con l'aiuto di un coltello classico da cucina alla base affondo alla radice a mò di cono estirpando la pianta integra.
Poi a casa con calma sempre con un coltello tolgo le spine dai listelli fino a pulirli.
Come ai carciofi, puliti i listelli li metto a mollo con pezzi di limone per 40 minuti circa per far si che restino belli verdi,poi a parte faccio bollire dell'acqua in pentola e li sbollento perchè diventino berlli morbidi,35 minuti bastano.
Infine i listelli di cardo bagnati in uova sbattute con sale e pepe e poi impanati al pan grattato e fritti sono ottimi..
..come ottimi sono ripassati in padella con olio di oliva aglio mentuccia e pepe,aggiungi infine salsa di pomodoro sale quanto basta e qualche cucchiaio di pan-grattato a fiamma medio/bassa fino a fine cottura :biggrin: ottimi anche così,io seguo la ricetta di mamma che li ha sempre fatti così.

un' :00015014: Aldo.

#7 mare e monti

mare e monti

    L'Incredibile

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7105 messaggi
  • Location:Villanova di Guidonia (Roma)
  • Interests:Corsa-pescasub-campagna-orto-funghi-asparagi-verdure selvatiche

Inviato 14 marzo 2010 - 15:38

Ma questo non è il Cardo Mariano?

Se fosse lui dalle mie parti è usato soprattutto in erboristeria
per curare fegato e reni.


Ciao



Ciao, nello specifico non sò se è chiamato anche cardo-mariano..

Immagine inserita

Lo colgo da sempre e l'ho sempre consumato nei pochi mesi che cresce,se fa bene al fegato e ai reni meglio così,bene a sapersi :00015014:

Un saluto Aldo :snoozer_05: