Jump to content

Buongiorno abbiamo aggiornato il forum, esplorate e abbiate pazienza :D

 

 

Sign in to follow this  
Stèphanus

La carrellata di marzo....

Recommended Posts

Bene Stefano,

continua così, così allargherai il piccolo gruppo dei patiti di "fungacci", ehh

un salutone,

Ennio.

PS: le determinazioni mi sembrano corrette.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Complimenti Stefano! :clapping:

 

Credo proprio che seguirò con molto interesse anche le prossime puntate....

 

Roberto

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

:clapping: :clapping:

 

Grande Stefano...

Un altro Patito dei Fungacci..per la Gioia del nostro Caro Ennio... :biggrin:

 

Un Abbraccione

 

Giuliano

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un funghetto visto e rivisto, comune, chi non lo ha notato con quel bel colore rosso andando nei boschi in inverno o primavera?

 

Sarcoscypha sp. (forse coccinea)

 

..io.. :cc_surrender:

mai trovato...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un letto di velluto e di colori

 

Stereum subtomentosum (forse, comunque Stereum di sicuro)

 

anche questo su tronco morto, faggio, cerro o abete, non ricordo, cioè non ho riconosciuto che pianta era.....

 

questo lo avrei confuso con trametes versicolor...

 

ciao stefano

con molto interesse ho visto tutti i tuoi funghi, considera che tempo indietro ho imparato a riconoscere varie specie che normalmente da alcuni di noi venivano pubblicate in forum, continua che è molto interessante

 

PS - sarebbe ancora meglio se nella descrizione del fungo aggingessi una breve descrizione ad indicare qualche dettaglio che porta alla determinazione della specie, secondo me resta più facile ricordarlo in futuro

 

a presto

 

..ma doveva 'nna a pijà 'r pane, lucià! :biggrin: :hug2:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi sto innamorando dei fungacci, quando poi sono così ben descritti e rappresentati ci si immerge

volentieri nell'approfondimento di tante specie che spesso incontriamo sena saper dare loro un nome

Grazie!

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

A vedere le tue foto e l'entusiasmo che ci metti mi viene quasi voglia di fungacci.... ma poi mi riprendo :biggrin:

e allora mi dedico a dormienti, porcini, russole, galletti, insomma quanto di meglio dal punto di vista gastronomico trovo nei miei boschi

 

Giovanni

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bellissimi. Da piccola dicevo sempre che da grande sarei diventata esperta in lignicoli e avrei scritto un libro su di loro (avevo forse 8 anni). Li adoravo e li adoro, hanno un fascino tutto loro, vestiti a volte "di velluto" e a volte di "paillettes"

Sono cresciuta e di lignicoli non so proprio nulla, altro che libro! Chissà se quando andro in pensione mi dedicherò un po' anche a loro.... del resto mancano solo più o meno 30 anni! :biggrin:

 

Grazie Stefano, foto graditissime!

:flowers2:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bellissima carrellata :hug2:

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ci provo, mi impegno...ma sti fungacci proprio non mi entrano in testa.....

Complimenti per le foto e la passione che ci metti, caro Ennio.

 

PS Ennio non si possono avere due account.... :taunt: :taunt:

 

 

 

 

 

 

Grazie Stè.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

questo lo avrei confuso con trametes versicolor...

 

 

Ciao I'bula', in realtà è facie distinguerli, basta guardare la faccia inferiore del fungo, il Trametes è una Poliporacea ed ha l'imenoforo a tubuli e pori, lo Stereum ha un imenoforo liscio o un po' gibboso, colorato di giallo arancio più o meno vivo.. :bye1: :bye1:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bellissimi. Da piccola dicevo sempre che da grande sarei diventata esperta in lignicoli e avrei scritto un libro su di loro (avevo forse 8 anni). Li adoravo e li adoro, hanno un fascino tutto loro, vestiti a volte "di velluto" e a volte di "paillettes"

Sono cresciuta e di lignicoli non so proprio nulla, altro che libro! Chissà se quando andro in pensione mi dedicherò un po' anche a loro.... del resto mancano solo più o meno 30 anni! :biggrin:

 

Grazie Stefano, foto graditissime!

:flowers2:

 

 

Ciao Marci,

io ho iniziato a studiare i funghi l'estate scorsa a 35 anni, iscrivendomi un corso per micologi, si può iniziare in ogni momento ed ad ogni età, anche quando andrai in pensione, il problema è.... ci andremo mai in pensione????!!!!

Io lo ritengo un bellissimo hobby, un gioco esaltante che ti porta spesso ad uscire nel bosco e a guardare con interesse e curiosità in ogni prato, dietro ogni cespuglio ed ai piedi di ogni albero, e ogni essere fungino colorato che incontro mi trasmette un emozione :scare: :scare: e mi entusiasma l'idea di fotografarlo, prenderlo e studiarlo e dargli un nome e un cognome.

 

Ti saluto e ....aspetto con ansia il tuo libro sui lignicoli :thumbup: :thumbup:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ganoderma carnosum...prima volta che lo vedo , puo' anche essere che l'ho visto e non ricordo, ma preferisco la prima opzione.

Bravissimo Stefano.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

APasseggionelBosco ODV

Footer title

This is an example of a list.

×
×
  • Create New...