Jump to content

Recommended Posts

potrebbe essere Tricholoma sejunctum?

 

in castagneto misto, 700 m slmm

post-280-0-35418700-1350297675.jpg

Link to post
Share on other sites

e questo piccolino smilzo con cappello pelosetto?

 

(stesso habitat)

post-280-0-63948000-1350298471.jpg

Link to post
Share on other sites

molliccione per Arturo

post-280-0-46472300-1350298642.jpg

Link to post
Share on other sites

Prima foto potrebbe essere una buona ipotesi, ma se ha il filo lamellare giallognolo verso l'attaccatura al cappello potrebbe anche essere T.viridilutescens.

La seconda foto: sei un pò avaro, potevi farci vedere anche le lamelle e il resto del gambo.

Ho una mia idea ma senza queste informazioni non azzardo.

Terza foto mi sembra dalla struttura del capillizio una Mucilago crustacea.

Ciao

Giovanni

Link to post
Share on other sites

No Arturo e Giovanni del piccolo non ho altre immagini; era solo soletto e non ho voluto coglierlo ....

 

per cui Giovanni se vuoi azzarardare prenderemo la cosa come tale :wink:

 

comunque grazie delle risposte

Link to post
Share on other sites

Ok x sejunctum,

il molliccione è un Mixo (nn so quale)

Il piccolino... altre foto?

 

 

 

..... il mollicione: forse Fuligo cinerea,

il piccolino: "azzardo" Xerula melanotricha

un salutone,

Ennio.

Edited by Ennio
Link to post
Share on other sites

come dicevo del piccolo non ne ho altre

 

del mollicione invece ce n'era una bollata :biggrin:

 

eccone un'altro :bad:

post-280-0-61848900-1350319283.jpg

Link to post
Share on other sites

La mia idea è proprio Xerula pudens data dalla tomentosità del cappello e dal gambo vellutato,ma non ho azzardato per mancanzadella visione completa del gambo e per mancanza di informazionecirca la sua lunghezza el'eventuale lunghezza della radice. Per la fuligo continuo ad insistere per Mucilago crustacea vissto l'annerimento che si nota all'apice del capillizio e la conformazione dellostesso non subesferico ma dall'ingrandimento quasi foliacea.

Ciao

Giovanni

post-126-0-59533600-1350371859.jpg

Link to post
Share on other sites

Xerula pudens

Xerula melanotricha nasce su abete bianco in alta quota

 

ciao kappa,

il grande e compianto Meinard Moser (che ho avuto il piacere di conoscere e andare più volte a funghi con lui in Abruzzo) nel 1983 ricombinando la Xerula melanotricha Dorfelt in Oudemansiella melanotricha, scrive che cresce sotto latifoglia, altri autori la mettono anche sotto conifera, non solo abete bianco ma anche pino.

Nelle descrizioni di questa specie si parla di cappello con peli irti e lunghi mentre Xerula pudens ha la cuticola solamente vellutato-scamosciata.

Comunque è bello poter disquisire su questi fungacci, serve a noi tutti per ampliare le nostre conoscenze micologiche,

un salutone,

Ennio.

Link to post
Share on other sites

I due funghi mucillaginosi Marco mi sembrano diversi, il secondo sembra anche a me una Fuligo mentre il primo sembra avere come dice Giovanni una forma foliacea.....

Vice, la prossima volta dagli di macro! :wink: :biggrin:

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use (privacy).