Jump to content

Fontane e sorgenti


pandino & pandina
 Share

Recommended Posts

Così ad esempio avviene nelle sorgenti termali di Saturnia ( vedi foto n° 79)o di Viterbo nelle quali il depositarsi dei travertini avviene per fenomeni idrotermali legati al vulcanismo.

Si formano così caratteristiche cascatelle, vaschette anche piccoli bacini.

 

 

Questo dal Cratoneuron è il continuo stillicidio d'acqua da questi muschi e si vede benissimo

che già le foglie circostanti sono ricoperte di carbonato di calcio

post-845-0-37726400-1379251906.jpg

Edited by pandino & pandina
Link to comment
Share on other sites

Nell’arco appenninico si trovano alcune zone nelle quali i fenomeno è evidente come in val Curone nell’alto pavese ma ciò avviene seppur con modalità diveres anche nelle prealpi

L’ambiente a Cratoneurion è molto sensibile e risente di vari fattori quali il dissesto delle sorgenti e del bacino ad opera di frane, movimentazione di terreni e tagli dei boschi da parte dell’uomo. Queste cose possono modificare in maniera quasi irreparabile l’opera delle acque e dei muschi.

Quindi invito tutti ad un maggiore rispetto di queste aree così sensibili e chiedo alle eventuali istituzioni ad interessarsene in modo serio.post-845-0-87397700-1379252197.jpg

Adesso che ho parlato troppo mi è venuta sete. :biggrin:

 

Un saluto da Castellaro di Varzi -PV

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

In alcune sorgenti ipertermali dal rimescolamento dell'acqua ricca di soluti all'interno delle vasche naturali, i sassolini vengono ricoperti da vari strati di carbonato di calcio formando curiose sferule che vanno da pochi millimetri di diametro sino ad alcuni centimetri

come questi provenienti da Saturnia (vedi foto n°79 di questo post)....

post-845-0-20171000-1379964040.jpg

Link to comment
Share on other sites

  • 3 weeks later...
  • 2 weeks later...
  • 1 month later...

Cambiamo un pò zone . Di fontane e sorgenti è ricca l'Italia

e quelle che ho messo sinora sono il frutto degli "ultimi " scatti, se così si può dire.

Scendiamo al sud. In Sicilia

 

Lavatoio di sorgente presso Cefalù-Palermo

Questo lavatoio di origine medievale raccoglie le acque della sorgente del Torrente Cefalino “U ciumi” (il fiume) così chiamato dagli abitanti, che percorre circa 12 km sottoterra prime di giungere a Cefalù ove sfocia in mare attraverso un piccolo arco tra le abitazioni. Qui , sino a non molto tempo fa, le donne del paese venivano a lavare i panni. L’acqua scorre da quindici bocche di ghisa a forma di testa di leone e si riversano in vasche di pietra lavica, la purezza delle sue acque fù decantata da Vincenzo Auria nel 1655, come riportato nel distico adiacente al lavatoio : “Qui scorre Cefalino, più salubre di qualunque altro fiume, più puro dell’argento, più freddo della neve”. Queste parole mi fanno andare indietro nel tempo e creano l’ambiente ancora più misterioso e ricco di fascino…..la mente vola e sembra di sentire ancora le voci delle donne impegnate a lavare i panni. L’uomo segue l’acqua ed ogni posto con l’acqua rievoca momenti di vita.

post-845-0-37677500-1386167287.jpg

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

Un pò su e giù per l'Italia.

Torniamo in Piemonte e precisamente nel paese di Pollenzo in comune di Bra-CN.

Quì il re di Sardegna Carlo Alberto di Savoia fece trasformare il borgo da Xavier Kunten,

creando un castello ed una grande azienda agraria per lo studio dei vini e dell'agricoltura.

Presso questa tenuta c'è la sede dell'Università di Scienze gastronomiche.

Dalla fontana sulla piazza della chiesa di San Vittore si dice che talvolta esca vino !!! chissà ?

post-845-0-10156300-1387018741.jpg

Link to comment
Share on other sites

e questa la meravigliosa Cefalù :bye1:

 

 

Quanti ricordi affiorano con questa foto.

Era il 1976, ero sotto la naia, e facendo l'istruttore presso la caserma Ciro Scianna di Palermo, durante i fine settimana,

grazie al cuore d'oro di tanti amici siciliani, potevo fare il turista:

la meravigliosa Sicilia si può dire che l'ho visitata tutta e vista nei dettagli grazie ai ciceroni locali,

ma Cefalù è una perla pregiata in uno scrigno di gioielli,

e il mio cuore è lì, come a Noto o Bagheria, Agrigento o Siracusa, Trapani o Mazzara del vallo, e Taormina con Messina,

e Avola con Pachino, Enna e la spiaggia di Mondello,

ma nel mio cuore c'è anche Adrano, città che non ho visto, ma è dove vive un Amico che mai mi uscirà dal cuore.

Ciao Sicilia, ciao Salvo! :hug2:

Edited by patrizio
Link to comment
Share on other sites

  • 3 weeks later...

Un' umile fonte....post-845-0-90482500-1388686004.jpg

dissetò quì

+44°16'55.84", +7°22'23.78"

 

fratelli partigiani...

 

Una fonte servita a questo scopo non può essere umile,

umile son io, al cospetto di tali eroi che il mio cuore ringrazia per la libertà che m'hanno donato! :hug2:

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use (privacy).