Jump to content

Recommended Posts

Il gruppo della Stirpe " Macrolepiota rachodes " a cui appartengono :

 

- Macrolepiota rhacodes ( Chlorophyllum rachodes )

 

- Macrolepiota rachodes var. hortensis =

Macrolepiota bohemica ( C. brunneum )

 

- Chlorophyllum olivieri

 

- " Chlorophyllum venenatum "

 

è facilmente riconoscibile per l'arrossamento della carne al taglio , più evidente nella parte basale del gambo.

 

Si nota cio' nella sottoriportata immagine di Clhorophyllum brunneum già noto come Macrolepiota rachodes varietà hortensis o Macrolepiota bohemica.

 

Segue..........

post-24-1106586237_thumb.jpg

Link to post
Share on other sites
  • Replies 109
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Posted Images

Ed ecco il capostipite del gruppo rachodes.

 

Questa specie è abbastanza frequente al Nord sulle Alpi ma diventa particolarmente rara scendendo verso il Sud dove viene sostituita dalla varietà hortensis o bohemica.

 

Macrolepiota rachodes = Chlorophyllum rachodes .

post-24-1106615097_thumb.jpg

Link to post
Share on other sites

In Italia centro-meridionale Macrolepiota rachodes varietà rachodes viene sostituita dalla varietà hortensis che frequentemente viene chiamata Macrolepiota rachodes varietà bohemica o Macrolepiota bohemica.( = Chlorophyllum brunneum ).

 

La sua crescita puo' avvenire tra l'erba nelle radure dei boschi , sotto Pinus o Eucalyptus.

 

Ecco alcune immagini :

post-24-1106622928_thumb.jpg

Link to post
Share on other sites

Quando la superficie pileica tende solamente a rompersi e non a desquamarsi.....come rappresentato nelle precedenti immagini , qualcuno tende ad assegnare il nome di Macrolepiota venenata alla raccolta trovata.....

 

Vi assicuro che gli esemplari sottoillustrati sono stati trovati insieme a quelli illustrati nelle precedenti immagini !

Stesso metro quadro , stessa località , stesso giorno ......... forse solamente diversa nicchia ecologica o diversa esposizione o copertura .

 

Come si puo' pensare ad altra specie ?

 

Macrolepiota rachodes var. bohemica .

post-24-1106623565_thumb.jpg

Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti

 

la legge ( che legge non è ! ...... ma esperienza della micologia cioè di tutti ) del 10 x 10 è stata istituita perchè , tranne la sopracitata ACUTESQUAMOSA / ASPERA , non vi è alcuna lepiota che raggiunge tali dimensioni .

In realtà la cristata puo' al massimo raggiungere i 6-7 cm di cappello , mai di più. ;)

 

per Cos ( ciao Pino ! ) .: trattasi proprio di varietà hortensis anche se la prima immagine è veramente particolare ( hai altre immagini viste dall'alto ?...../ ....hai fatto la sezione per vedere il viraggio della carne del gambo ? ) e potrebbe trattarsi ( al limite ) di un Leucoagaricus ( forse l'ex macrorhyzus che ora si chiama barsii ).

La tua seconda immagine rappresenta indiscutibilmente M. rachodes var. hortensis.

 

Piano piano ..... con l'aiuto di tutti , questo post puo' diventare utile a tutti.

 

Gli amici del Nord ........se vogliono, potrebbero ora mettere altre immagini di Macrolepiota rachodes, specie un po' rara per chi è abituato a viaggiare per funghi in Italia centrale.

 

Enzo. ;) :D

Link to post
Share on other sites

Ciao Enzo, posto due foto di quello che io penso sia una Lepiota (castagneto, questo autunno) e anche se non c'è un raffronto per la misurazione, ti assicuro che il diametro del cappello superava sicuramente i 10 cm.

 

Che ne pensi?

 

ciao

Salvo

post-24-1106670327.jpg

Link to post
Share on other sites

Ciao Salvo

 

trattasi di Lepiota ignivolvata riconoscibile per un doppio anello , per grandi dimensioni e per il colore aranciato della base del gambo per strofinio ed evidente nei giorni successivi la raccolta.

 

Per nostra fortuna non è specie velenosa nè tantomeno mortale,di simili sono nel gruppo di Lepiota clypeolaria.

 

La Legge 10 x 10 serve ad evitare quel gruppo di lepiota piccole velenose e mortali.

 

In genere queste specie appartengono ad un gruppo ristretto ( ovisporae ).

 

Se la trovo subito .... posto una immagine della più grande di queste lepiotine .

Trattasi di Lepiota lepida.

 

A presto

Enzo.

 

 

Lepiota lepida .

post-24-1106671325.jpg

Link to post
Share on other sites
Ciao a tutti

 

per Cos ( ciao Pino ! ) .: trattasi proprio di varietà hortensis anche se la prima immagine è veramente particolare ( hai altre immagini viste dall'alto ?...../ Enzo. ;)  :D

Ciao Enzo,

Non ho fatto la sezione perchè i funghi mi servivano per il lunedì alla serata di micologia però mi ricordo, sulla foto si nota appena, che il bulbo si è arrossato dove l'ho pulito. per quanto riguarda la foto dall'alto ho questa.

 

Saluti.

post-24-1106680233.jpg

Edited by cos
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use (privacy).