Vai al contenuto


Ultime novitÓ nel forum

Immagine inserita


Foto

Entoloma Lividum


  • Per cortesia connettiti per rispondere
8 risposte a questa discussione

#1 carletto

carletto

    Socio Fondatore

  • Soci APB
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 14708 messaggi
  • Location:Lucca

Inviato 16 febbraio 2009 - 12:24

Sette intossicati da Entoloma lividum in maremma articolo del giornale IL Tirreno di stamani.
Funghi raccolti in autunno e poi congelati.
Li avevano scambiati per ordinali.Che cosa sono gli ordinali in provincia di grosseto?
Nebularis o geotropa?

#2 sonaldo

sonaldo

    Amministratore

  • Admin
  • 3071 messaggi
  • Location:Firenze

Inviato 16 febbraio 2009 - 12:48

Io li ho sentiti chiamare entrambi sia "ordinali" che "cimballi". Penso che si riferissero alla nebularis, che mi sembra pi¨ facile da scambiare con E. lividum.

#3 Romanus

Romanus

    oltre l'incredibile

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15521 messaggi

Inviato 16 febbraio 2009 - 15:10

CarlŔ , con cosa pu˛ essere confuso l' E.lividum tra i due che hai detto ??? :hug2:

#4 rossano

rossano

    L'Incredibile

  • Soci APB
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5985 messaggi
  • Location:Treia MC

Inviato 16 febbraio 2009 - 15:46

CarlŔ , con cosa pu˛ essere confuso l' E.lividum tra i due che hai detto ??? :hug2:


E' facile Carletto

E. sinuatum o lividum ha la sporata rosa salmone, l'altro ce l'ha crema :biggrin:
cos'Ŕ?

ciao Rossano

#5 Quartetto Toscano

Quartetto Toscano

    TESORIERE APB

  • Consiglio Direttivo 2017
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 8041 messaggi
  • Location:Montale (Pt)

Inviato 16 febbraio 2009 - 17:11

Sette intossicati da Entoloma lividum in maremma articolo del giornale IL Tirreno di stamani.
Funghi raccolti in autunno e poi congelati.
Li avevano scambiati per ordinali.Che cosa sono gli ordinali in provincia di grosseto?
Nebularis o geotropa?


Ordinali o grumati sono le nebularis

:hug2:

#6 rossano

rossano

    L'Incredibile

  • Soci APB
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5985 messaggi
  • Location:Treia MC

Inviato 16 febbraio 2009 - 17:21

come si fÓ a confondere i due funghi.......a parte la sporata anche l'odore Ŕ diversissimo di farina rancida l'E. sinuatum e fortemente aromatico l'altro

...ora non puo essere che.....

ciao Rossano

#7 carletto

carletto

    Socio Fondatore

  • Soci APB
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 14708 messaggi
  • Location:Lucca

Inviato 17 febbraio 2009 - 08:08

Sulla confusione sapete bene che non ci possiamo sorprendere di niente, c'e' gente che raccoglie di tutto e ha la presunzione di sapere molto.
Cmq anch'io ho pensato alla nebularis.
L'articolo del giornale non specificava quali erano i funghi buoni ma evidentemente si riferiva alla nebularis.
ChissÓ se la micologa che ha determinato l'avvelenamento da lividum ha detto al giornalista che anche la nebularis non fa piu' parte dei funghi buoni.

#8 did˛

did˛

    Socio Fondatore

  • Soci APB
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9161 messaggi
  • Location:Legnago (Verona)

Inviato 17 febbraio 2009 - 12:02

E' facile Carletto

E. sinuatum o lividum ha la sporata rosa salmone, l'altro ce l'ha crema :friends:
cos'Ŕ?

ciao Rossano


Ciao ragazzacci...!!! :drinks:
Giuste le parole di Rossano riguardo sporata/lamelle ed odore pero', ripeto quanto ho gia' detto in passato, e' un "non problema" in quanto sono 2 funghi da fotografare, ammirare ma da non mangiare entrambi.
Lo so che e' dura rassegnarsi ma l'evidenza dei fatti dice che Clitocybe nebularis ed Armillaria mellea sono a tutti gli effetti funghi tossici, o meglio a tossicita' (o commestibilita') individuale (o incostante). In pratica certe persone sono "sensibili" a certe sostanze, probabilmente tossine termolabili in gran parte eliminabili con cottura adeguata (vedi sotto). Certe altre persone pero' stanno male nonostante la cottura sia stata eseguita osservando i consigli. I distubri sono per lo piu' gastroenterici ma possono risultare davvero intensi talora.
Riassumendo: chi li ha mangiati ancora li mangi pure previa cottura adeguata (20 minuti di prebollitura eliminando l'acqua di vegetazione che conterra' molte tossine termolabili rilasciate dal fungo, e mai mangiarli alla brace che rimangono crudi all'interno).
Invece massima prudenza nel farli mangiare o regalarli a chi non li avesse mai consumati prima: rischiate di fare una gran brutta figura e di farvi odiare per molto tempo :mosking: senza tener conto che a costoro farete passare un paio di brutte giornate :friends: e consumare parecchi rotoli di carta igienica :whistle:
Mi raccomando dunque: prudenza . Lo so che i liguri mi daranno del rimbambito..."il Peven e' buonissimo e l'ho sempre mangiato"..classica frase che si sente. Fate cio' che vi pare e mangiatelo ancora se gia' l'avete fatto senza disturbi ma non propinatelo allegramente agli altri.
Anche il Tricholoma equestre sul libro del Cetto se leggete diceva "ottimo commestibile"..in Francia qualcuno e' andato al Creatore e si e' finalmente capito che e' un fungo tossico, potenzialmente anche mortale (sindrome rabdomiolitica).
Questo per dire che le conoscenze aumentano e le convinzioni talora errate ed imprudenti devono necassariamente cambiare.

Ciao
Fabio

Messaggio modificato da did˛, 17 febbraio 2009 - 12:06


#9 did˛

did˛

    Socio Fondatore

  • Soci APB
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9161 messaggi
  • Location:Legnago (Verona)

Inviato 17 febbraio 2009 - 12:07

Sulla confusione sapete bene che non ci possiamo sorprendere di niente, c'e' gente che raccoglie di tutto e ha la presunzione di sapere molto.
Cmq anch'io ho pensato alla nebularis.
L'articolo del giornale non specificava quali erano i funghi buoni ma evidentemente si riferiva alla nebularis.
ChissÓ se la micologa che ha determinato l'avvelenamento da lividum ha detto al giornalista che anche la nebularis non fa piu' parte dei funghi buoni.


Bravo Carlo...!!! Esattissimo...!!! :friends: :drinks: